Come ho anticipato con un breve video, sto testando tra le altre cose anche un Nikon J1. Il solito DxOMarks ha di recente analizzato la Panasonic GF3 e ci dice che i risultati non sono buoni come quelli della piccola Nikon serie 1. Ma come, il sensore più grande del Micro Quattro Terzi non dovrebbe garantire risultati migliori? In effetti, sì.

DxOMarks assegna un punteggio globale frutto delle valutazioni sulla gamma dinamica, profondità colore e resa ad alti ISO. Come si può vedere le differenze non sono troppo rilevanti con score che vanno dai 50 della GF3 ai 56 della J1 ma i risultati, presi separatamente, danno delle informazioni più precise.

dxomarks

Come lo stesso DxOMarks suggerisce, in caso di buona luce le foto ottenute con la J1 sono migliori. Offrono maggiore accuratezza nel colore ed un range dinamico più vasto. Quando però si devono alzare gli ISO per portare a casa lo scatto, allora ecco che la fisica favorisce la maggiore dimensione del sensore delle Micro Quattro Terzi, con le quali si possono ottenere immagini virtualmente pulite con circa 100 ISO in più. In verità questo è comunque un ottimo risultato per la J1, poiché il sensore più grande teoricamente assegnerebbe un vantaggio d'ufficio anche negli altri campi dove invece la piccola Nikon serie 1 riesce a superare, seppur leggermente, le due concorrenti.

Per maggiore completezza vanno evidenziati due aspetti importanti:

1) la Panasonic GF3 si basa sul "vecchio" sensore della G2 (recensione). Non che questo non sia valido, ma la più recente Lumix G3 offre numeri decisamente migliori. È quasi sullo stesso piano della J1 in quanto a qualità dei risultati ed offre una resa ad alti ISO di ottimo livello, molto vicina a quella delle APS-C più recenti, ad esempio sta a solo 100ISO di distanza dalla Canon 600D (recensione);

2) come si vede dal grafico superiore, un'ottima compatta come la Nikon P7100 (anch'essa in corso di recensione) non raggiunge la J1 su nessun aspetto ed anche sulla resa ad alti ISO quest'ultima offre risultati puliti con oltre 200 ISO di vantaggio.

Infine, nella speranza di dare la giusta misura a quanto detto, è bene ricordare che queste valutazioni puramente scientifiche, per quanto possano essere assolutamente esatte, non ci dicono banalmente "se la foto vengono bene". Nessun numero vi potrà dire questo. Ad esempio vi posso garantire che la P7100 che sto provando, offre risultati validi ancora ad 800 ISO, per cui quell'indicazione che vien fuori dal test (165 ISO) non ci dice fino a dove possiamo spingerci per ottenere foto accettabili, ma piuttosto il limite prima del quale queste sono veramente eccellenti.

Aggiungo dure righe solo per dirvi che se state valutando l'acquisto di una nuova fotocamera, io vi consiglio vivamente di pensare alla Panasonic G3. Io ho la G2, che trovo già buona, ed ho avuto modo di testare rapidamente la G3 che ho trovato eccellente. In effetti dovrei riuscire ad averne un esemplare per Gennaio e seguirà anche l'immancabile recensione. Inoltre il prezzo di Amazon ora mi sembra molto concorrenziale (536€ con obiettivo e spedita).