Prima o dopo i possessori di iPhone vengono attirati dalle docking station. Entrando in qualsiasi negozio di elettronica si rischia di fare una vera abbuffata di questi dispositivi, al punto che la scelta spesso diventa difficile. Come avviene in ogni ambito della tecnologia si trovano prodotti molto economici ed altri incredibilmente costosi ma nella maggior parte dei casi si cercherà di ottenere la qualità migliore al prezzo più vantaggioso.

Le docking station non sono semplici casse. Sempre più di frequente offrono una pletora di funzioni aggiuntive che possono andare dall'orologio/sveglia alla radio; alcune supportano anche la funzione AirPlay che consente la riproduzione musicale via WiFi, senza la necessità di collegare l'iPhone (o iPod). Grazie ad Electronic Star ho avuto la possibilità di testare un prodotto particolarmente interessante in quanto associa alle più classiche funzioni già citate (con esclusione di AirPlay) anche un lettore DVD ed un media player via USB/CD.

Il Pioneer NAV1 è molto semplice ed elegante. Le linee tese e pulite sono enfatizzate dal frontale diviso in tre bande orizzontali, tutte nere ma con differenti finiture e materiali. In basso vi è la griglia ricoperta di panno che nasconde i due diffusori e sopra di questa una sottile striscia lucida che ospita il marchio del produttore a sinistra ed il LED di stato a destra (una sola riga di un delicato colore bianco-viola). Tutto il resto della struttura è di plastica nera opaca. A vederla così sembrerebbe una docking station classica ma l'area superiore svela altre potenzialità:

Il lettore CD/DVD con caricamento slot-In (simile a quello dei SuperDrive per intenderci) è posto al centro, mentre a sinistra e destra si trovano i tasti di controllo. Anche il più recente iPhone 4S riconosce regolarmente l'accessorio e dopo il collegamento si attiva immediatamente anche la ricarica. I tasti fisici (non illuminati) possono essere utilizzati per le funzioni primarie ma per il controllo completo si deve utilizzare lo schermo dell'iPhone o il telecomando in dotazione. L'amplificatore da 10W+10W RMS svolge piuttosto bene il suo lavoro e l'audio risulta potente e chiaro. Come in tutte le docking station i diffusori sono piuttosto vicini per cui i due canali tendono un po' a sovrapporsi; l'audio rimane pulito ma può apparire come una sorgente puntiforme.

Sul retro si trova una maniglia per il trasporto e le varie connessioni. Oltre all'alimentazione vi è il jack per l'antenna radio (in dotazione), l'uscita audio/video RCA completa ed un ingresso audio stereo da 3,5". A lato della maniglia vi è una insenatura in cui si trova la porta di connessione HDMI.

Il Nav1 può quindi operare in differenti modalità, attivabili selettivamente con la pressione del tasto "function":

  • riproduttore iPod / iPhone tramite dock
  • radio FM
  • CD/DVD
  • USB
  • audio in
La funzione di riproduttore multimediale, sia tramite CD/DVD che USB, appare predominante in questa docking station ed anche il telecomando di dimensioni complete sottolinea questa caratteristica. I film in DVD vengono ben riprodotti e si può anche attivare l'upscaling in FullHD.

Via USB si possono collegare Hard Disk e PenDrive ma la collocazione della porta non è ben congegnata. In cima, sulla destra dei pulsanti volume, si trova un bottone circolare che si rimuove con la pressione. Purtroppo non rimane collegato in nessun modo alla docking station per cui si dovrà fare attenzione a non perderlo. Inoltre essendo nella parte superiore, collegando un disco esterno rimane il cavo a vista con un risultato estetico spiacevole. L'indicazione progettuale sembra per questo suggerire l'utilizzo sporadico di questa funzione, magari con una PenDrive.

Il menu on screen di navigazione, disponibile in italiano, è identico a quello presente nei player DVD della casa (come il mio vecchio Pioneer DV444) e conserva la sua semplicità e velocità di navigazione ma anche alcuni difetti come una grafica spartana ed il limite di visualizzazione ai primi 14 caratteri dei nomi file. Vengono riprodotti correttamente DivX, XviD, WMA, MP3 nonché foto in JPG ma niente da fare con gli MKV. Sia la GUI che il firmware del comparto DVD/USB non sembrano essere al passo con i tempi. Simpatica la funzione che permette di convertire i CD audio in file salvandoli nel disco collegato alla porta USB.

voto 3,5Conclusioni
Sulla carta una docking station firmata Pioneer con radio, ingresso audio, lettore CD/DVD e media player USB sembrerebbe un prodotto veramente eccezionale. In effetti il Pioneer Nav1 non delude affatto riguardo la qualità audio/video ma vi sono alcuni aspetti sottotono che andrebbero migliorati, come il firmware del media player che supporta solo formati datati e la disposizione della porta USB. La riproduzione da DVD è un po' rumorosa in fase di avvio (probabilmente a causa del posizionamento verticale) ma a regime va meglio e viene facilmente coperta dall'audio riprodotto. In definiva il Nav1 è un prodotto di sostanza con buone qualità audio per la musica via Dock (iPod/iPhone) ed alcune interessanti funzioni aggiuntive nate della fusione con un lettore DVD. La riproduzione dei filmati via HDMI è ottima e molto fluida e possiede diverse regolazioni anche sul fronte audio con virtual surround ed equalizzazioni di varia natura.

Costi
Il prezzo di mercato del Pioneer NAV1 è di circa 160€ ed è sicuramente commisurato all'offerta in termini qualitativi e quantitativi, ma solo se si considerano come un valido incentivo all'acquisto le sue funzioni "aggiuntive" come la riproduzione dei CD/DVD e file, anche via USB. In caso contrario, se necessitate di un semplice Dock con casse, troverete buone soluzioni a prezzo inferiore. Potete dare uno sguardo a questo ed altri interessanti articoli della categoria Audio e Hi-Fi nel sito di Electronic Star che ringraziamo poiché ha reso possibile questa recensione inviandoci un campione in test per qualche giorno.

PRO
 Buona qualità audio
 Riproduzione DVD via HDMI molto fluida
 Funzione media file player via USB
 Presenza di radio FM e ingresso audio supplementare in standard jack 3,5"
 Telecomando molto completo
 Accessorio compatibile anche con il più recente iPhone 4S
 Design pulito ed elegante

CONTRO
Pro Interfaccia OSD datata (rimane funzionale ma sarebbe ora di aggiornarla)
Pro Pochissimi formati file supportati, essenzialmente: MP3, DivX, XviD, WMA e JPEG
Pro Disposizione della porta USB sconveniente, sia per la copertura a bottone amovibile che per la disposizione superiore che rimane adatta più che altro per le PenDrive

DA CONSIDERARE
Pro L'idea alla base è ottima così come la qualità di riproduzione. Dovrebbe migliorare nelle funzioni.