iTunes Match: tutti in Italia e in Europa lo vogliono, ma lui si fa ancora attendere. Eppure nelle scorse ore, come riporta Macrumors, si era accesa qualche speranza a riguardo, dato che Apple sembrava avesse abilitato la funzionalità. Tuttavia, sembra sia stato un errore accidentale, dato che come è arrivata se n'è nuovamente andata dopo pochissimo tempo. Ha comunque lasciato qualche informazione interessante: il prezzo.

In Europa, Apple ha optato per un classico cambio di convenienza 1:1 tra Euro e Dollaro, a quanto pare: 24,99 € all'anno. Convenienza loro, dato che con il cambio reale noi andiamo a pagare di più degli americani. È una differenza tutto sommato sopportabile, a conti fatti. A prescindere dalla questione, però, in generale il servizio avrebbe necessità di miglioramenti nel rapporto features/prezzo vista la gratuità di Google Music e le differenze funzionali e quantitative non molto grandi tra i due. L'attivazione di stamattina potrebbe essere un errore voluto: c'è chi parla di questione di ore per lo sbarco definitivo di iTunes Match nel Vecchio Continente. Chissà se sarà vero: non resta altro da fare che attendere.

Ricordiamo, per chiudere, i principi di funzionamento di iTunes Match: basato sul cloud, carica fino a 25.000 canzoni tra quelle presenti nella propria libreria e altre provenienti dallo Store. Tramite iCloud questa grande libreria può essere ascoltata su tutti i dispositivi legati all'account su cui è attivo iTunes Match.