Sicuramente gli ultimi anni sono stati un periodo d'oro per Apple, con un incremento di popolarità e di utenti che non aveva mai avuto prima. Ma la storia di Apple non si esaurisce certo in una decina di anni, come ben sappiamo, ed è bello ogni tanto poterne riscoprire il passato. Ieri ho visto a riguardo un post molto carino di Cult Of Mac, riguardante un emulatore web di un vecchio Macintosh completo del System 7.

Più precisamente, viene emulato un Performa 6116CD del 1995, dunque appartenente al lungo "interregno" tra le due ere di Jobs. La cura dei dettagli che il tedesco Andrea Grell ha messo nel suo lavoro, in Flash, è davvero ammirabile: persino la sequenza di avvio, con tanto di suono iniziale, è stata riprodotta con grande cura. Il desktop rappresenta fedelmente il vecchio System 7 e vi sono anche un po' di applicazioni pronte da provare, come Stickies, il Note Pad e SimpleText, sebbene quest'ultima non sia ancora funzionante. Presente inoltre la simulazione di quella che potremmo definire una antenata di iCloud, eWorld, che comprendeva diversi servizi online tra cui posta elettronica, messaggistica istantanea, controllo dei titoli in borsa, accesso al supporto Apple e altro ancora. Non tutto è funzionante, ma è già più che sufficiente a farsi una buona idea di come funzionasse eWorld, chiuso nel 1996.

Come dice l'autore stesso, il progetto non si è ancora concluso e ci sta lavorando attivamente. Già nella forma attuale, però, è sufficientemente utilizzabile per regalare un po' di minuti nel passato del Macintosh a chi c'è da poco e a far scendere una lacrimuccia agli utenti di più lungo corso. Se non si ha tempo o voglia da dedicare ad emulatori più completi come PearPC e Sheepshaver, una visitina questo emulatore via web la merita.