L'iPhone sembra ormai assestato su un riciclo a doppia mandata: prima nuovo design e l'anno successivo upgrade "minore" dei componenti e del software. L'iPod touch vive il suo momento meno felice per aver saltato l'aggiornamento annuale, insieme agli altri iPod, nell'evento musicale di settembre. L'iPad, per quanto il più giovane dei tre, è quello su cui apparentemente gravita oggi il maggior interesse da parte di Apple, con i primi due modelli molto diversi per design, e componenti. In realtà però, anche tra i primi due iPhone (EDGE/3G) e iPod touch (1G/2G) ci sono stati notevoli cambiamenti complessivi e, solo successivamente, il ritmo di rinnovamento si è fatto meno incalzante.

Secondo AllThingsD Apple presenterà l'iPad 3 (o comunque si chiamerà) il primo weekend di marzo e le novità sembrano essere sostanzialmente riassumibili in maggiore potenza di calcolo (Apple A6) ed un display Retina da 2048×1536. È molto più che un rumor dal momento che la fonte in questione è abbastanza precisa ma soprattutto perché arrivano conferme da tutti i maggiori osservatori vicini ad Apple.

E come sempre, quando un aggiornamento è alle porte, si susseguono le immagini che anticipano alcuni dei componenti. Dopo la "presunta" cover posteriore vista ieri, è apparsa anche un'immagine del display.

ipad3

Tranquilli, se non notate quasi nessuna differenza sappiate che non sono i vostri occhi ad ingannarvi. In passato i rumors dicevano che il nuovo iPad sarebbe stato più spesso, altri puntavano su più sottile. E se fosse solo più potente e risoluto? In apertura abbiamo citato i due precedenti di iPod touch ed iPhone, per cui anche l'iPad potrebbe tranquillamente "stabilizzarsi" allo stesso ritmo e quest'anno l'iPad 3 potrebbe alla fine essere, nella sostanza, un iPad 2s. Non fate quella faccia delusa, magari Apple ci stupirà presentando qualcosa di totalmente diverso. O magari no, ma tanto cosa cambia? Anche questo sarà un upgrade ricercatissimo e contribuirà a tenere vendite e capitalizzazione dell'azienda alle stelle. Dopotutto, anche se fosse un iPad 2s "spacciato" per iPad 3, superate le ormai comuni critiche del giorno dopo, non sarebbe ancora una volta il miglior tablet del mercato?