olympus-omd-om5

Durante la notte italiana Olympus ha definitamente tolto i veli sulla vociferata OM-D OM-5. Quella che è, di fatto, la prima Micro Quattro Terzi della casa con mirino elettronico integrato porta con se anche numerose caratteristiche di unicità che la rendono immediatamente interessante.

olynmpus-omd-retro

Guardando il corpo si capisce immediatamente come il riferimento ai tempi passati è molto forte, tant'è che i giovani fotografi che non subiscono il fascino del vintage, potrebbero trovarla out-of-date già prima della sua uscita. L'effetto retrò è ancora più evidente nella variante nera / argento, mentre quella interamente nera camuffa un po' alcuni elementi particolari, come la torretta piramidale in cui è inserito il mirino elettronico.

olympus-omd-om5

Il corpo non richiama il passato solo nell'estetica ma anche nella qualità costruttiva, con una struttura in lega di magnesio e la resistenza a polvere e acqua. Come si vede nell'immagine di seguito, non vi è un flash integrato ma, tra i tanti accessori presentati, vi è anche un flash esterno.

resistenza-pioggia-polvere

Oltre al look ed al solido corpo, le caratteristiche che la distinguono dalle altre Micro Quattro Terzi sono:

  • Mirino elettronico da 1.44 megapixel con un refresh rate elevatissimo 120fps
  • L'AF dichiarato come il più veloce del mondo (35 zone e tracking 3d)
  • Innovativa stabilizzazione sul sensore a 5 assi
  • Display OLED touch screen da 3" (610.000 pixel) inclinabile in verticale
  • 9fps in scatto continuo
  • Corpo in lega di magnesio e resistente a polvere e schizzi

Per quanto riguarda la stabilizzazione, Olympus ci mostra i 5 assi in un chiaro schema:

stabilizzazione-5-assi-olympus

Il cuore è un sensore da 16 megapixel, praticamente lo stesso delle G3/GX1 con ISO fino a 25,600 e video FullHD che Olympus. Può essere scelta in kit con il classico 14-42 o con il 12-50, più interessante ma meno compatto. Il confronto di dpreview con la più piccola reflex Canon, la 110D, rende l'idea di quanto sia sottile il corpo.

dimensioni-omd

Con la OM-D Olympus vuole creare un ecosistema a parte, parallelo a quello PEN e maggiormente "professionale". Le caratteristiche sono interessanti, anche alcuni accessori come il battery grip, e i costi rispecchiano tale vocazione:

accessori

Ecco alcuni scatti ad alta sensibilità ed il microsito dedicato alla OM-D.