Di nuovo tempo di aggiornamenti in casa Apple. Dopo quelli corposi per iOS di settimana scorsa, oggi il focus è invece su Safari desktop, che si porta alla versione 5.1.4. Molto bugfix, ma anche qualche gradito aumento relativo alle performance. Vediamo nel dettaglio.

Ecco la lista completa di cambiamenti apportati da Apple in Safari 5.1.4 per :

  • Migliorare le prestazioni di JavaScript
  • Migliorare la velocità mentre si digita nel campo di ricerca dopo aver modificato la configurazione del network o con una connessione al network intermittente
  • Risolvere un problema che poteva causare il lampeggiamento bianco delle pagine web durante il passaggio da una finestra di Safari all'altra
  • Risolvere un problema che impediva la stampa di etichette di spedizione del servizio postale degli Stati Uniti e di PDF incorporati
  • Preservare link in PDF salvati da pagine web
  • Correggere un problema che poteva causare la visualizzazione incompleta di contenuti Flash dopo l'utilizzo del gesto per lo zoom
  • Correggere un problema che poteva causare l'oscuramento dello schermo durante la visualizzazione di video HTML5
  • Migliorare la stabilità, la compatibilità e il tempo di avvio durante l'utilizzo di estensioni
  • Rendere disponibili i cookie impostati durante la normale navigazione anche in seguito all'utilizzo di Navigazione privata
  • Correggere un problema per il quale alcuni dati potevano non essere eliminati dopo aver premuto il pulsante “Rimuovi tutti i dati del sito web”

L'aumento delle performance con codice JavaScript è quantificato fino all'11% rispetto a Safari 5.1.3, a seconda naturalmente dei vari contesti. L'aggiornamento, dal peso inferiore ai 50 MB, è disponibile, oltre che per Lion, anche per gli utenti di Snow Leopard e di Windows, tramite il consueto Aggiornamento Software (menu Apple -> Aggiornamento Software su Mac e Start -> Tutti i programmi -> Apple Software Update su Windows).