Con i flash on-camera abbiamo pochissime possibilità "creative". La posizione è obbligata e spesso porta ad ottenere fastidiosi coni d'ombra. Molti fotografi amatoriali scelgono di acquistare un flash esterno, che oltre ad essere molto più potente, rapido e "gestibile", di solito ha anche la parabola orientabile offrendo maggiori spunti creativi.

Con un po' di esperienza si riesce a padroneggiare anche questo nuovo mezzo, ma vogliamo di più, vogliamo poter dominare le ombre e le luci, come un vero "lampista". Il Flashgun Cable ci viene in aiuto, in particolare nei casi in cui non si disponga di tecnologia wireless. Con una spesa modesta saremo in grado di poter gestire il flash off-camera così da poter ulteriormente liberare la nostra immaginazione.

flashgun-pixel-cable-nikon

Il cavo da me testato è il Pixel FC-312/S, dichiarato con estensibilità fino a 180cm. Si nota subito una buona qualità costruttiva pur essendo un prodotto "economico" made in china. Senza troppo si raggiunge un allungamento di circa 1 metro, sufficiente se non abbiamo un assistente per reggere il flash, slitte e softbox.

Il connettore maschio si collega normalmente sulla slitta della macchina fotografica e con una rotella possiamo bloccarne i movimenti. Personalmente avrei preferito la classica levetta di blocco che si trova sui flash di casa Nikon e Canon, visto che la rotella in questione non è facilmente maneggiabile a causa delle ridotte dimensioni. Il connettore femmina, oltre ad avere l'alloggiamento per il flash, dispone anche di un filetto da 1/4 di pollice che ci permette di fissarlo su qualsiasi treppiede nel caso ne avessimo necessità.

flashgun-nikon-d3

A mio avviso l'utilizzo di questi sistemi "wired" è un po' difficoltoso, soprattutto se si monta in macchina un obiettivo di peso considerevole. Se si opera esclusivamente da soli, senza l'ausilio di un treppiede, tenere in una mano la macchina fotografica e nell'altra il flash diventa abbastanza scomodo con il passare del tempo.

flashgun-cable

Diventa invece decisamente più comodo il Flashgun cable se si utilizza per connettere il flash quando è montato su un supporto metallico che consente di disporre a lato il flash. Se, da ultimo, si ha la disponibilità di un aiutante per i propri scatti il Flashgun Cable diventa un'interessante arma di creatività per creare ombre e luci che altrimenti con il flash in camera sarebbe difficile realizzare.

Ma a cosa serve spostare il flash? Ecco un semplice esempio che mostra come un soggetto possa diventare più interessante con il punto luce laterale:

Flashgun

3,5Conclusioni / Costi
Il prodotto sostituisce appieno l'originale Nikon, il quale è ovviamente overpriced. Per un uso semplicistico e non professionale è perfetto, difficile dire se reggerebbe altrettanto bene con un utilizzo intensivo (come 4 matrimoni al mese). Per quanto riguarda i costi, la versione FC-312/S è disponibile da Ra.Ma.Idea a 24€. Sempre della Pixel è possibile trovare i cavi TTL per altri marchi e di maggiore lunghezza nello stesso sito.

PRO
 Economico rispetto agli originali
 Disponibile in tre differenti lunghezze
 Buona qualità costruttiva

CONTRO
 Spulciando nel made in china si trovano prodotti analoghi ancor meno costosi