Parliamo ancora una volta di upgrade per Mac e di SSD grazie a BuyDifferent che da qualche giorno propone una campagna per l'aggiornamento dei Mac. Come iscritto alla loro newsletter ho ricevuto un'email marketing in cui dicono:

L'aggiunta di un disco a stato solido alla vostra macchina è un passo dovuto se avete la necessità di migliorarne le prestazioni ma avete già installato il massimo della memoria RAM. L'SSD infatti permette di aumentare le performance di tutte le macchine su cui è installato e può consentire guadagni in termini di velocità fino al 60%.

In effetti mi sembra che siano tra i pochi ad informare correttamente, seppure dopo aver provato il mio MacBook Pro con SSD e solo 4GB di RAM e poi con 16GB, mi sento comunque di consigliare prima l'upgrade del disco e solo secondariamente quello della RAM (a meno di specifiche necessità software).

Elgato-Thunderbolt-SSD

Sul sito trovate dischi SSD, anche esterni via Thunderbolt come l'Elgato SSD, uno dei pochissimi già in commercio. Tra le altre cose BuyDifferent è uno dei pochissimi, credo l'unico, ad avere disponibilità anche delle unità solide originali Apple, che significa avere la garanzia del TRIM nativo.

Trovate tutte i prodotti in offerta su questa pagina, ma vi segnalo anche l'interessante possibilità di richiedere assistenza all'upgrade per la propria macchina, anche vecchi Mac, in modo da ricevere consiglio dai loro EspertiMac riguardo i componenti migliori per l'aggiornamento. Per chi cerca sicurezza ci sono da considerare i Deneva, delle unità SATA2 con velocità paragonabili ai Vertex 2 ma con componenti e controllo di qualità di alto profilo (vengono impiegati anche per progetti militari).

hard-disk-mac-60