Nello stand di Sony al Photoshow le due regine della fotografia erano la Sony A77 e la NEX 7 recensita alcuni giorni fa. La DSLT top di gamma per il momento rimane quella con sensore APS-C, ma l'arrivo di una A99 full frame è ormai imminente e con questa tutta la gamma di fotocamere ex-reflex del marchio sarà equipaggiata con specchio translucido. Le A77 erano collegate a dei monitor da circa 23" via HDMI e con questi si poteva gustare a circuito chiuso, sul grande schermo, la qualità dell'ottica 16-50 f/2.8 presente nel kit più costoso. Ma la cosa più strabiliante da provare dal vivo è la raffica da 12fps: un mitragliatore.

SLT-A77

Molto interesse ruotava anche intorno alla piccola grande NEX 7: una promoter voleva farmi provare il fantastico scatto panorama.. almeno finché non si è accorta che ne avevo una al collo. Sulla NEX il fattore critico sono decisamente le ottiche, perché il 18-55 del kit base è appena passabile per il suo sensore APS-C da 24 megapixel ed il 18-200 è incredibilmente sproporzionato per il corpo. A quel punto meglio una DSLR tradizionale con uno dei tanti superzoom che costano anche meno.

NEX-7

Ma c'era anche l'introvabile Zeiss SEL-24F18Z che ho montato sul corpo per fare qualche scatto con risultati ottimi, nitido e con un fuori fuoco molto pastoso ed un bokeh perfettamente circolare.

sel24

Nelle prossime settimane vedremo di trovarne un esemplare per un test più approfondito.