Dopo Flashback.C e Flashback.G ora arriva anche Flashback.K, il nuovo trojan scovato da F-Secure che ci spiega anche come verificare se si è infetti e come rimuoverlo. Questa ulteriore variante sarebbe in grado di fare modifiche al sistema senza richiedere la password dell'amministratore, il tutto sfruttando una vulnerabilità Java. E inutile dire che con un comportamento "sano" è praticamente impossibile trovarsi ad avere a che fare con questo trojan, per cui se non scaricate materiale illegale da internet è inutile cedere ad allarmismi. C'è anche chi consiglia di disabilitare o addirittura rimuovere Java, ma basta seguire questa guida per verificarne l'esistenza sul proprio Mac ed eventualmente rimuoverlo.

Nulla di trascendentale insomma ed è particolarmente curioso il fatto che da alcuni report emerga che il Trojan non entra in azione se sul computer trova uno dei seguenti applicativi: Microsoft Word, Microsoft Office 2008, Microsoft Office 2011 o (Microsoft) Skype. Curioso vero? Applicazioni Microsoft che fungono da antivirus su Mac 🙂

microsoft-antivirus