Dopo anni in cui Canon ha regnato sovrana nel DLSR video con la 5D mark II, Nikon ha riaperto la sfida presentando le D800 e D4. Sulla carta entrambi i corpi della casa giallo nera sono davvero interessanti e sono anche i primi ad avere un'uscita video HDMI non compressa e monitor audio. Decidere quale sia il migliore non è affatto semplice, anzi è una sfida praticamente impossibile. Messo alla prova ogni corpo presenta vantaggi e svantaggi, alcuni dei quali solo un esperto filmmaker riesce a cogliere. Ecco perché il video segnalato da Feelmaking in cui Philip Bloom le mette a confronto è così importante.

Dura ben 30 minuti, ma se vi interessa l'argomento ne amerete ogni secondo.

Da una prima visione e con le mie non eccelse capacità di comprensione dell'inglese parlato, deduco che la migliore del gruppo al netto di pregi/difetti possa risultare la Canon 5D mark III. La D4 è regina per la resa ad alti ISO, ma di contro cattura immagini troppo "soffici". La D800 è la più nitida, molto di più della D4 e della Canon, ma lo è anche troppo e può essere necessario un filtro anti-aliasing (figurarsi la D800E, per il video è assolutamente da scartare). Purtroppo però la D800 non regge ISO troppo alti nei video, seppure a 1600 sia ancora usabile. La 5D mark III è un netto miglioramento in tal senso rispetto la mark II ed arriva quasi vicina alla D4, ma in compenso costa la metà ed offre immagini leggermente più nitide e migliorabili facilmente in post produzione. Rimangono alcuni vantaggi secondari da considerare, come la possibilità di modificare i parametri sfiorando la ghiera della Canon (evitando quindi di catturare vibrazioni e rumori), oppure l'uscita monitor audio ed HDMI non compresso delle Nikon (dove c'è anche un interessando modo per creare facilmente dei timelaps). Tutto sommato però Philip Bloom evidenzia che le maggiori possibilità di scelta nei formati di registrazione della Canon offrano un buon compromesso.

Certo probabilmente l'ideale sarebbe una D4 per le immagini ad alta sensibilità ed una D800 per le riprese di paesaggio grazie alla sua incredibile nitidezza, ma quanto si deve spendere? Ecco perché ritengo che "la migliore" per il video possa essere considerata la 5D mark III che offre un pacchetto completo di qualità, resa ad alti ISO e funzioni.

d800-d4-5dmarkiii