Da ragazzo passavo molto tempo ad organizzare un volume in cui appuntavo parole ed accordi dei miei brani preferiti. Ai tempi ancora internet neanche si utilizzava, per cui non era affatto facile trovare le parole. Ricordo di aver consumato i tasti stop, rewind, play dello stereo per "sbobbinare" decine e decine di musicassette, trascrivendo interi album direttamente dal cantato. Operazione che diventava più complessa se l'autore non era italiano, specie con quelli americani che hanno la tendenza a mangiarsi parte delle parole.

Inutile dirvi che ai tempi d'oggi questo sbattimento non è più necessario (ma era divertente). Scriviamo su un qualsiasi motore di ricerca il titolo della canzone e possiamo trovare qualunque informazione vogliamo: l'autore, l'album, il testo, gli accordi, ecc.. ci sono addirittura app che trovano il brano semplicemente canticchiandolo o facendone campionare pochissimi secondi.

Ma noi siamo incontentabili e vogliamo che anche aprire il browser, cercare la canzone ed il suo testo, selezionando tra un elenco di fonti più o meno attendibile, avvenga automaticamente. Lo ha capito bene l'autore di Instalyrics (gratis) che siamo degli assoluti scansafatiche e quindi ci ha confezionato l'app perfetta. Premiamo "play" sul brano che desideriamo nella nostra libreria di iTunes, un clic sull'icona di Instalyrics nella menu bar ed ecco magicamente aprirsi una finestra di Safari con il suo testo:

testo-instalyrics

Non usate iTunes? Poco male, l'app riconosce le canzoni anche dai video di YouTube o dalla riproduzione in corso su Last.FM, GrooveShark, Rdio, Radium, Spotify (alcuni di questi non disponibili in Italia). Ma non solo, dal momento che vogliamo proprio serviti a puntino, Instalyrics provvederà ad aggiornare automaticamente la sua pagina del browser passando alla canzone successiva. Inoltre con un doppio clic posiamo anche aprire il campo di ricerca manuale e localizzare il testo di un brano a scelta.

ricerca-manuale

Instalyrics non fa davvero null'altro che aprire il browser ed effettuare per noi la ricerca, in effetti non riconosce neanche i brani ma "legge" semplicemente i titoli, per cui non funziona se mandate in play una canzone senza nome e con i tag vuoti. L'unica reale semplificazione rispetto al processo manuale è quella di piazzarci direttamente sul risultato in pochi istanti, nonché di aggiornarsi automaticamente al cambio di brano. Dalle mie prove ha localizzato tutte le canzoni, anche se alcune volte mi ha fatto atterrare su siti stracolmi di banner poco gradevoli (ma senza popup o audio fortunatamente). Altra curiosa possibilità è quella di sincronizzarsi via WiFi con un iPad/iPhone (dove Instalyrics costa 0,79€) per vedere apparire sul display i testi dei brani in esecuzione sul Mac.

voto 3,5

Conclusioni
C'è davvero bisogno di Instalyrics? Direi di no, ma se ascoltate molta musica e vi piace conoscere i testi dei brani per canticchiali, allora sarà sicuramente piacevole. Inoltre è gratuita per un periodo di tempo limitato per cui se l'acquistate ora, anche se la cancellerete subito dopo, rimarrà collegata al vostro account per poterla riscaricare gratuitamente in futuro, anche se dovesse diventare a pagamento. Forse per questo è da qualche giorno in cima alla classifica delle 10 app gratuite più scaricate?