Il 17 maggio era segnato da tempo sul calendario Sony e si è confermato un giorno importante per il settore fotografico dell'azienda nipponica. Quattro prodotti rilasciati, due corpi e due obiettivi, equamente divisi tra DSLT e mirrorless.

a37

La nuova A37, che prende il posto della precedente A35 come entry level, è davvero un prodotto interessante nel look e nelle funzionalità. Il nuovo sensore CMOS da 16 megapixel è capace anche di video FullHD (AVCHD, MPEG4, MOV) e la sensibilità ISO va da 100 a 25600. Il mirino è come sempre elettronico per via della tecnologia con specchio translucido, grazie alla quale la piccola DSLT raggiunge i 7fps. Sembrerebbe una fotocamera davvero completa per essere una entry-level, anche per via di un corpo ben profilato e ricco di controlli diretti. Unica nota sottotono il display che pur essendo inclinabile è di soli 2,6" e 230,400 punti, un po' pochi considerando gli attuali standard del mercato. Il prezzo sarà di circa 500/600€ con l'obiettivo in kit SAL 18-55. Insieme alla A37 arriva però anche il nuovo SAL 18-135mm f/3.5-5.6, un tuttofare da viaggio che verrà offerto come kit opzionale anche sulle alpha già attualmente in commercio con un sovraprezzo di circa 200€ rispetto il kit con SAL 18-55.

nex-f3

Sul fronte mirrorless arriva un'altra entry-level che va a prendere il posto della vendutissima NEX-C3. Si chiama F3 e rappresenta una importante evoluzione rispetto al passato con flash integrato (eredità della NEX-7) e display sollevabile fino a raggiungere la posizione di auto inquadratura (è la prima NEX a farlo). Anche il corpo prende spunto dalle sorelle maggiori diventando leggermente più grande ma decisamente molto più maturo, comodo ed usabile. Condivide lo stesso sensore della A37 e le medesime funzionalità di base, ma in questo caso i display è da 3" con 920,000 punti. La piccola NEX dovrebbe avere lo stesso prezzo della A37, tra 500€ e 600€ con obiettivo in kit. Anche per le mirrorless arriva però una nuova lente tuttofare, si tratta di una versione aggiornata del precedente 18-200, più piccolo, più leggero e con un sistema di stabilizzazione più efficiente.

Tutti i prodotti dovrebbero essere disponibili già in giugno, tuttavia di questi tempi Sony non riesce quasi mai a rispettare le previsioni per cui è possibile che si dovrà attendere anche fino ai primi di luglio. Per l'estate è invece attesa la presentazione dell'erede dalla 5N, si chiamerà F5 ma ancora nulla si sa delle sue caratteristiche.