Buone e cattive notizie per gli utenti del client di posta Sparrow su iPhone. È stato rilasciato l'aggiornamento 1.2, contenente svariate novità che proseguono il cammino verso la maturazione del prodotto. Quella che sicuramente farà più piacere a molti è relativa alle lingue: ora Sparrow ne supporta 9, tra cui anche l'italiano.

sparrow

Un'altra novità classificabile come "major" è relativa al supporto landscape, limitato però alla possibilità di comporre i messaggi in orizzontale (utile per chi preferisce la tastiera di maggiori dimensioni che viene così visualizzata). Si segnala inoltre l'introduzione dello swipe per muoversi tra i messaggi, caratteristica prima limitata alle conversazioni. Altra novità, l'ultima, è la possibilità di modificare e creare etichette e cartelle direttamente all'interno di Sparrow. Non mancano comunque una serie di bugfix minori che coprono svariati ambiti del client, come lo scorrimento, le bozze e altro ancora.

Purtroppo assente, ma giustificato, il supporto alle notifiche push. Annunciato in occasione dell'aggiornamento 1.1, sin da subito tra le premesse era citato un possibile ostracismo da parte di Apple. Questo ostracismo si è confermato, e qui arrivano le cattive notizie: Sparrow introdurrà le notifiche push con un metodo proprietario e ciò comporterà la necessità di un pagamento extra, tramite abbonamento annuale. Un vero peccato.

Nel frattempo, l'aggiornamento 1.2 è gratuito per tutti coloro che abbiano già acquistato l'applicazione. Per chi non l'avesse fatto, può acquistare Sparrow completa del recente update sull'App Store per 2,39€.