Il solito iFixit è alle prese con lo "smontaggio" dei nuovi MacBook Air ma, mentre l'operazione è in corso, OWC comunica che i suoi SSD serie Aura Pro destinati gli Air precedenti non saranno compatibili con i nuovi modelli. A quanto pare Apple ha modificato l'attacco sulla piastra, per cui anche se i dischi rimangono potenzialmente gli stessi non potranno essere collegati.

air-2012-ifixit

Se si tratta di una modifica destinata a limitare le possibilità di upgrade è poco utile dal momento che comunque dischi del genere vengono prodotti quasi esclusivamente per gli Air e OWC, come le altre, non impiegherà molto a crearne una variante adatta. Anzi, pare siano già al lavoro.

Non ci resta che attendere per scoprire se anche gli SSD dei nuovi MacBook Pro Retina (che nel frattempo sono già scesi su "consegna in 2-3 settimane" per via degli ordini ricevuti) abbiano la stessa struttura o se per quelli vi sia un'ulteriore modifica. In linea di principio avrebbe senso che fossero i medesimi, ma aspettiamo di avere maggiori dettagli su questo componente che potrebbe essere per il Pro Retina, come per l'Air, l'unico aggiornabile "facilmente" dall'utente.