Durante gli eventi, Apple ci tiene a snocciolare i numeri dell'App Store. Cifre da capogiro per un mercato ormai consolidato che ha creato, e continua a creare, interessanti prospettive lavorative. A beneficiarne sia le grandi aziende che i piccoli programmatori, di cui abbiamo una crescente rappresentanza anche in Italia. Ma da dove iniziare? Passione, determinazione e costanza sono prerequisiti per riuscire bene in qualsiasi campo, specie se si è a digiuno di nozioni basilari sull'argomento. Teoricamente è possibile iniziare da zero e crearsi un percorso da autodidatta, con un libro o con la documentazione ufficiale Apple in inglese, ma prima di abbassare la testa sul codice è bene conoscere questo mondo più da vicino.

Personalmente ho seguito online un bel corso base di iPhoneDeveloper (per il quale ho scritto una recensione) e insieme a me c'erano anche altri utenti di questo blog, sia in sede che per via telematica con audio/video e chat testuale. Con una full immersion di 10 ore al giorno per 3 giorni, il docente è riuscito a comunicare molto, non solo relativamente al linguaggio Objective-C ed a XCode ma anche mettendo a disposizione la propria lunga esperienza con Apple, con i meccanismi di approvazione delle app e la best pratice per risolvere le questioni più comuni, specie in relazione all'utilizzo ottimale della memoria. Il corso base è apprezzabile sia per chi inizia che per chi ha già studiato e messo in pratica qualcosa ma vuole avere una migliore visione delle possibilità, grazie alla rassicurante guida di un esperto docente. Il prossimo corso base è previsto a Bologna dal 18 al 20 luglio, si potrà partecipare solo in aula e sul prezzo complessivo di 492€ (329€ per gli studenti) si può ottenere una ulteriore riduzione di 24€ segnalando "SaggiaMente" nel campo “Ho conosciuto grazie a” su questa pagina http://www.iphonedeveloper.it/iscrizioni-con-sconto/

introduzione-alla-programmazionecorso-bologna

Avendo seguito il corso base, posso confermare che è indicato a chi già abbia conoscenze di programmazione. Anche se si tratta di un altro linguaggio non completamente affine all'Objective-C, avere nel proprio bagaglio queste conoscenze aiuta in modo determinante a capire ed apprezzare il contenuto dei 3 giorni di corso. Proprio pensando a chi invece non ha alcuna competenza in questo settore, iPhoneDeveloper ha aggiunto un nuovo tassello alla propria offerta formativa con "Introduzione alla programmazione per iOS". 8 ore di lezione via web, in modalità e-learning, destinate a chi non abbia alcuna esperienza con lo sviluppo di applicazioni. Si inizierà parlando in generale di computer, di algoritmi e di programmazione, per poi introdurre il linguaggio C. A seguire le basi della programmazione ad oggetti ed i suoi principi, applicati con Objective-C 2.0. Siete interessati ad affacciarvi su questo mondo o a crearvi un background per poi affrontare con maggiore tranquillità il corso base? Allora questa introduzione fa al caso vostro e potrete seguirla già il prossimo 6 luglio, online, al costo di 100€ (sempre IVA inclusa). Maggiori informazioni sulle modalità di partecipazione e sugli argomenti trattati su questa pagina.