La Smart Cover è stata un successo fin dal primo giorno, se ne vende quasi una per ogni iPad. Le sue caratteristiche di funzionalità ed innovazione si sposano perfettamente con un design minimale, ma purtroppo non protegge il dorso dell'iPad. In un certo senso ci si aspettava che insieme alla terza generazione del tablet Apple arrivasse anche la sua evoluzione, ma non è stato così. La Smart Case è invece apparsa a seguito della recente WWDC e noi l'abbiamo voluta provare.

La custodia Apple per il primo iPad non aveva forse le doti "magiche" della Smart Cover, ma di contro forniva una protezione completa. A Cupertino hanno ascoltato le lamentele degli utenti, i quali molto spesso si sono dovuti dotare di ulteriori protezioni per il dorso ed hanno realizzato un progetto a metà tra le due. La Smart Case è simile alla Smart Cover nella parte frontale, ma possiede anche un vassoio in cui inserire l'iPad, così da risultare "completa" come il primo modello.

Il materiale di cui è composta è il classico poliuretano già visto nelle Smart Cover, liscio esternamente e ancor più morbido all'interno per mantenere al sicuro la scocca del tablet. Non c'è la variante in pelle, ma sono disponibili molte colorazione: noi abbiamo provato quella grigio scuro.

ipad-smart-case-2012

Il vassoio è morbidissimo e davvero sottile, mentre la struttura esterna è rigida, in modo da rimanere agganciata ai bordi dell'iPad. Per inserirlo si deve far scivolare all'interno la parte sinistra e poi fare un po' di pressione per incastrare anche gli altri due angoli. Il procedimento è semplice e viene illustrato nella confezione ed anche nel video a fondo pagina.

ipad-smart-case

Tutte le aperture cadono in posizione perfetta ed i tasti volume e di accensione sono riprodotti in tinta sulla custodia, la quale presenta un bel logo Apple sul retro. L'apertura per il Dock è agevole e, come si vede nella prima immagine, la zona nei pressi dell'altoparlante è priva di protezione interna, in modo da non attutire la resa audio che rimane quasi invariata.

ipad-smart-case-retro

Seppure la cornice sia molto rigida verso gli spigoli e l'iPad rimanga ben saldo in posizione, lungo i lati la struttura diventa inevitabilmente più leggera ed è facile che si stacchi nei punti di pressione:

ipad-smart-case-difetto

Si sarebbe potuto ovviare aumentando la resistenza strutturale, ma a quel punto sarebbe stato più difficile, se non impossibile, inserire l'iPad all'interno. Sembrerebbe quindi un difetto insito nella scelta progettuale, davvero strano per Apple.

ipad-smart-case-2012

La cover si ripiega e si blocca sul retro per posizionare l'iPad in modalità stand orizzontale, esattamente come fa la Smart Cover. A differenza di quest'ultima, però, l'area tra la copertina ed il vassoio le risulta di ostacolo e capita, piuttosto frequentemente, che non rimanga stabile in posizione al primo colpo; si deve premere con un po' di forza dall'alto verso il basso affinché si assesti la base.

ipad-smart-case-stand

Ecco un video che mostra pregi e difetti (mi scuso per la qualità del girato e per i toni "giallastri"):

3Conclusione / Costi
I due lati negativi citati non inficiano l'uso reale, ma ci si aspetta davvero di più da Apple. Tutti gli altri aspetti sono abbastanza positivi, dal materiale al design, e la Smart Case è probabilmente la custodia integrale per iPad più sottile che esista. La delusione nel vedere un accessorio Apple che mostra un "difetto" implicito nella stessa idea progettuale è stata forte, tant'è che volevo assegnarle due stelle. Volendo seguire una valutazione più "saggia" ho usato concretamente la Smart Case per un po' e sul campo si dimostra complessivamente un prodotto piuttosto valido. Pur mantenendo l'iPad sottile quasi come "mamma lo ha fatto", offre una buona protezione da graffi e piccoli urti, nonché la comodità del posizionamento in modalità stand ed un uso davvero perfetto di aperture e tasti (compresa la fotocamera). Il giudizio sale dunque a sufficiente (3 stelle), complice anche l'assenza di una certa "magia" che continua ad essere presente nella Smart Cover per l'originale metodo di aggancio. Il prezzo di 49€ sarebbe stato anche basso se avesse mantenuto le promesse, specie considerando che la sola cover costa 10€ in meno e che soluzioni di protezione completa di buon livello sono quasi sempre più care. Rimane comunque l'impressione che la Smart Case sia più un prodotto studiato a tavolino per soddisfare una certa richiesta che "spendeva soldi altrove" (ovvero con accessori di terze parti) piuttosto che un progetto creato per fare la differenza.

PRO
+ La custodia integrale più sottile che io abbia visto
+ Materiale ormai rodato, piacevole al tatto e morbido nelle zone a contatto con il tablet
+ Estetica riuscito nella sua semplicità
+ Piacevole la presenza del logo Apple che da continuità con quello impresso sul retro dell'iPad
+ Possibilità di uso in modalità stand (guardare i contro)

CONTRO
- Impugnandola dai bordi questi si distaccano in modo fastidioso
- La modalità stand non è sempre stabile al primo colpo (ci vuole un po' di pressione)

DA CONSIDERARE
| Manca un po' di magia rispetto la Smart Cover
| Il prezzo di 49€ non è elevato se si guarda il costo della sola cover (39€)