Nonostante l'ondata principale di novità sia stata presentata e messa in commercio dopo il keynote di lunedì, alcune secondarie vengono rilasciate nel corso di questi giorni. Una di queste riguarda il Thunderbolt Display, il quale utilizza la MagSafe di prima generazione e non è dunque compatibile con la nuova versione introdotta assieme ai nuovi MacBook Pro e Air, a meno di non acquistare l'adattatore separato. I nuovi acquirenti del display Apple, però, non dovranno preoccuparsi di ciò, dato che l'apposito accessorio sarà ufficialmente incluso nella confezione di vendita, come ha scoperto Macrumors.

In questo modo, chi utilizzerà un Thunderbolt Display in coppia con uno dei nuovi Mac potrà usufruire comunque della possibilità di sfruttare l'alimentazione del display anche per caricare il portatile. Una mossa che accontenterà i nuovi potenziali clienti, ma che non sarà del tutto apprezzata da chi ha già il Thunderbolt Display e acquisterà un MacBook Air/Pro con MagSafe 2, dato che l'adattatore dovrà comprarlo separatamente. Vero che si tratta di appena 10 €, ma includerlo direttamente anche nella confezione di vendita del Mac sarebbe stato più apprezzabile.