Nel corso degli ultimi giorni molti aspetti relativi al nuovo MacBook Pro con Retina Display sono stati svelati. Alcuni, più in secondo piano, si stanno scoprendo solo gradualmente. Uno di questi riguarda la sostituzione della batteria. Con i MacBook Pro "normali", la procedura fuori garanzia per problemi che non risultino essere di fabbrica ha un costo di 129 € (179 per i modelli da 17"). Nella stessa pagina viene anche indicato il prezzo per la medesima operazione nel nuovo arrivato, che si attesta sui 199 €.

Naturalmente vanno tenute in conto anche le spese di manodopera dato che la sostituzione può essere fatta solo da riparatori autorizzati. Un costo non indifferente, certo, ma comunque, a meno di non avere tanta sfortuna, difficilmente si dovrà ricorrere alla batteria sostitutiva. Apple dichiara una durata fino a 7 ore con navigazione Wi-Fi, con un supporto massimo per 1.000 cicli di ricarica prima che le sue prestazioni siano inferiori all'80% rispetto a quelle iniziali. Più probabile, dunque, che in una situazione d'uso normale quando davvero ci sarà bisogno di sostituire la batteria (ossia quando si scaricherà in meno di 90-120 minuti) forse avrete già sostituito da tempo il portatile stesso.