A un mese dal rilascio dei nuovi MacBook Pro Retina, è normale che il processo di adeguamento dei software preesistenti richieda tempo. Alcuni sono compatibili, altri lo saranno a breve. Nelle scorse ore è entrato a far parte della prima categoria Parallels Desktop, attualmente in offerta all'interno di un interessante bundle. Il famoso software di virtualizzazione, dopo il recente aggiornamento, si trova perfettamente a suo agio sui nuovi portatili di casa Apple.

L'aggiornamento è gratuito per tutti coloro che dispongono di una regolare licenza di Parallels Desktop 7. Anche se all'apparenza per coloro che non hanno un MacBook Pro Retina può sembrare un update inutile da installare, del bugfix di routine è sempre presente in questi rilasci, dunque si consiglia di applicarlo a prescindere dal modello di Mac in uso.

Tra le applicazioni che invece non beneficiano ancora del nuovo display, ma che presto lo faranno, c'è Pixelmator. La versione 2.1, nome in codice "Cherry" e di prossima uscita, porterà anche a questo apprezzato editor di immagini la piena compatibilità con la modalità HiDPI. A renderlo noto sono gli sviluppatori stessi di Pixelmator nel blog ufficiale. Non sarà l'unica feature dell'aggiornamento: dalle loro parole, c'è da aspettarsi un rilascio coi fiocchi, da considerarsi uno dei migliori sinora visti per il software. Non ci resta che aspettare e sperare di veder mantenute tali promesse. Nel frattempo, per chi fosse interessato il consiglio è di acquistarla sul Mac App Store, visto l'ottimo prezzo promozionale di 11,99 €.