Quando si parla di borse porta computer, qui su SaggiaMente finiamo troppo spesso per selezionare prodotti in base a peculiarità tecniche e non d'immagine. Dato il nostro interesse per il mondo della fotografia, diamo molto spazio a zaini e tracolle in grado di ospitare anche le reflex, ma non tutti hanno tali necessità. Inoltre i MacBook (Air o Pro) sono sempre più utilizzati dai professionisti ed il design dei prodotti Apple richiede di essere affiancato da un prodotto di bellezza e qualità analoghe, come la borsa Divider di Joost.

joost-fronte

La messenger dell'azienda milanese è realizzata in pelle nera di buona qualità e possiede una tracolla ampia, regolabile e comoda. L'interno, di un piacevole color arancio, è organizzato con i divisori tipici di una cartella da lavoro e, sul retro, si trova una tasca rinforzata adatta ad ospitare un computer con schermo fino a 15". L'abbiamo provata con svariati modelli, dal MacBook Air 11" al MacBook Pro Retina (presente nell'immagine) e si è dimostrata sempre funzionale e comoda per l'inserimento ed estrazione del portatile.

joost-fronte-aperta-2

Il design è molto pulito ed elegante e la struttura laterale a soffietto consente alla borsa di adattarsi a diversi volumi di carico. Frontalmente si trova una sottile tasca a zip per documenti mentre all'interno vi è un vano centrale piuttosto ampio e completamente aperto.

joost-interno-vuoto

La capienza si è dimostrata più che sufficiente e con computer, caricatore, un libro, iPad, HDD esterno e qualche accessorio secondario, è rimasto ancora dello spazio. L'unico limite è che il contenuto tenderà a "sballottare" non essendoci dei separatori e ciò ci ricorda la vocazione più "da ufficio" di questa borsa.joost-interno

Tra il vano centrale e quello per il computer, si trova un ulteriore scomparto molto sottile, organizzato con portapenne, carte e biglietti da visita. Il divisore ha un'anima un po' troppo leggera, probabilmente in cartone.

joost-interno-tasche

Sul retro si trovano altre due zip, una orizzontale a tutta larghezza ed una verticale più piccola, accessibile lateralmente anche mentre si indossa la borsa. Anche in questo caso la capienza è limitata prevalentemente a contenuti non più spessi di qualche millimetro. Molto bello il particolare della tracolla con la placca in cuoio su cui è impresso il logo dell'azienda e da apprezzare la qualità di ganci e finiture.

joost-retro

Essendo una classica messenger non ha il manico superiore ma, sempre sul retro, troviamo un passante in cuoio molto robusto che può essere sfruttato per una presa rapida.

joost-retro-manico

voto 4Conclusioni
Bella esteticamente e per la scelta di materiali nobili, la borsa Divider di Joost è un complemento di gusto e qualità per i portatili Apple. Ci è piaciuto quasi tutto anche se la sua vocazione da ufficio/porta documenti la rende meno adatta a chi abbia necessità di trasportare numerosi accessori tecnologici perché non vi sono separatori nel tascone centrale. Tenendo conto di questa caratteristica rimane una borsa davvero elegante che merita un giudizio senza dubbio positivo.

Costi
La borsa dell'azienda milanese Joost si trova sul sito Zalando a 199€. Il prezzo elevato è uno degli aspetti che consideriamo negativi, seppure vi siano giuste motivazioni legate al marchio, al design ed alla pelle.

PRO
+ Design semplice e molto elegante
+ Compatta, robusta e non troppo pesante
+ Bella la pelle nera e gradevole il contrasto con l'interno arancio
+ Tracolla comoda e curata
+ Manico supplementare
+ Numerose tasche e zip

CONTRO
- Mancano separatori nella tasca centrale
- Il divisore interno è un po' leggero
- Il prezzo è elevato