Ne avevamo anticipato delle immagini, alcuni giorni fa, potendola apprezzare esclusivamente sul piano estetico. Oggi Fujifilm ufficializza la X-E1, la nuova mirrrorless APS-C dal look "range finder" che occuperà un ruolo importante nella propria linea, subito sotto la X-Pro 1. Disponibile sia completamente nera che con eleganti finiture alluminio, la X-E1 eredita dalla sorella maggiore alcune delle migliori qualità, partendo dall'apprezzato sensore CMOS EXR Pro da 16 megapixel, caratterizzato dal pattern X-Trans.

x-e1

Dalle prime immagini il corpo ci era parso decisamente compatto ma, con un confronto diretto, si nota una riduzione di dimensione contenuta rispetto la X-Pro1, quasi esclusivamente imputabile all'assenza del mirino ottico.

fujifilm-xpro1-vs-ex1

Di contro sfoggia un mirino elettronico eccellente, con schermo OLED e ben 2,36 milioni di pixel. Sul retro si notano controlli quasi identici a quelli della X-Pro1, se non per il tasto play ora posizionato sopra quello drive, sulla sinistra. Un po' deludente il display, essendo da 2,8" con 460.000 punti. Evidentemente in Fujifilm hanno pensato di investire maggiormente sull'EVF, una posizione che potrebbe ricevere più consensi di quanto si immagini.

fujifilm-xe1

Tra le altre caratteristiche segnaliamo la sensibilità, con valori da 200 a 6400 ISO (espandibili a 100-25.600), il flash integrato, i 6fps in scatto continuo,  e la registrazione video FullHD a 24p. È presente anche l'uscita mini HDMI e la possibilità di collegare un microfono esterno con jack da 2,5mm (serviranno quasi sicuramente degli adattatori). In sostanza il comparto video rimane scarsamente supportato, come per la X-Pro1.

fujifilm-x-e1

Insieme al nuovo corpo, Fujifilm ha anche presentato il primo obiettivo zoom con attacco X, il Fujinon XF 18-55mm f/2.8-4 R LM OIS. Il classico zoom standard dei kit per APS-C, stabilizzato e con focali equivalenti da 27mm ad 82,5mm, ma con una luminosità migliore. Per la X-E1 sono previsti anche una serie di accessori, come la custodia in pelle BLC-XE1, l'impugnatura HG-XE-1 e lo scatto remoto RR-80. La disponibilità prevista è per novembre con un prezzo consigliato, per il solo corpo, di 949€, circa 400€ in meno rispetto la sorella maggiore. Mentre per il kit con l'XF18-55 il costo sale a 1.349€.

Grazie ad un obiettivo più "friendly" ed un prezzo più contenuto, la X-E1 potrebbe aprire le porte di un mercato ben più ampio per le mirrorless di Fujifilm.