La RX1 può essere considerata come la "sorpresa" di Sony per questo Photokina ma nessuna delle aspettative è stata disattesa. Arriva così la A99, prima full frame ad utilizzare la tecnologia Translucent Mirror, che ha ormai soppiantato completamente le tradizionali reflex del marchio nipponico. Il sensore pieno formato da 24,3 megapixel (con tecnologia di stabilizzazione) si trova all'interno di un corpo in lega di magnesio e tropicalizzato, il cui peso si attesa poco sotto gli 800gr (il più leggero della categoria). Le linee sono pulite ed armoniose, molto lontane da quelle della A900 che sostituisce, e suggeriscono una buona ergonomia. A primo sguardo sembra davvero simile alla Canon 5D Mark III.

sony-a99

All'interno di questa full frame Sony ha inserito tutte le sue migliori tecnologie ma ne battezza anche delle nuove particolarmente interessanti. Il mirino è un display OLED da 2,4 milioni di pixel, dati identici a quelli della NEX 7 (recensione), ed ha l'ottima capacità di adattarsi nel caso di utilizzo con ottiche APS-C mostrando sempre il 100% dell'inquadratura su tutta l'area disponibile. Solo con un mirino elettronico si possono ottenere tali vantaggi. Il display principale è un TFT Xtra Fine completamente articolato e totalmente nuovo (lo stesso inserito nella RX1). Nei 3" di diagonale conta 1,229,000 pixel e grazie alle tecnologie WhiteMagic consente di ottenere massima visibilità anche in esterno.

SLT-A99V_tilt_lcd_01

La tecnologia a specchio translucido non è apprezzata da tutti, come spesso accade con le novità che arrivano a destabilizzare le sedimentate certezze, tuttavia Sony ha tracciato con fermezza e decisione un percorso e continuando a perseguirlo sta apportando miglioramenti davvero importanti di modello in modello. Tra questi dobbiamo sicuramente considerare lo scatto continuo, seppure sulla A99 sia leggermente ridotto rispetto le altre SLT del marchio ("solo" 6 fps), a causa del sensore Full Frame e della mole di dati da gestire. Molto interessanti le migliorie nel comparto AF, dove al tradizionale sistema per rilevamento di fase con 19 punti di cui 11 a croce, si aggiunge un secondo sistema autofocus sul sensore a 102 punti. Non siamo di fronte ad un'idea totalmente nuova ma Nikon l'ha utilizzata su corpi mirrorless entry-level, Canon ha tentato di imitare ma con i pessimi risultati della 650D, ma Sony potrebbe essere la prima a raccoglierne i frutti sul campo. Nel tracking dei soggetti la A99 promette di non perdere il fuoco anche quando questi si allontanano dai primi 19 punti ed offre una funzionalità AF-D di fuoco continuo durante le riprese che ha le carte in regola per essere la più efficiente sul mercato, unendo le sue ottime esperienze anche nel settore mirrorless. Particolare funzionalità quella di limitare il range di distanze per la messa a fuoco, quando si vuole evitare che soggetti vicini intralcino il tracking (ad esempio se si riprende attraverso del fogliame, una rete, ecc..).

SLT-A99_top

La sensibilità ISO base va da 100 a 51,200 ed il mantenimento della qualità nelle foto e nel video rappresenterà uno degli aspetti che potrebbero determinare il suo successo. La A99 ha due slot SD/Memory Stick i quali possono essere utilizzati con registrazione continua, senza interruzioni neanche durante la cattura dei video. Possiede il GPS integrato ed una grande quantità di funzionalità evolute, con particolare attenzione al comparto video. È presente audio stereo in camera, ingresso per microfono esterno ed uscita per le cuffie, tutto monitorabile tramite il display. L'uscita HDMI consente di utilizzare display esterni e la registrazione video FullHD progressiva a 50p.

SLT-A99V_terminal

La disponibilità prevista è per ottobre, con un prezzo di circa 2800€ per il solo corpo (già prenotabile). Insieme alla A99 arrivano anche un corposo numero di accessori, dal battery grip dedicato VG-C99AM (su cui è persino possibile sostituire le batterie durante la registrazione video!), il lampeggiatore top di gamma HVL-F60M con luce led continua per il video, il flash ring HVL-RL1 ed il blocco audio professionale XLR-K1M.

sony-nouveaux-flashes

sony-bloc-xlr