Il nuovissimo iPad o successore del nuovo iPad – l'iPad 4, per intenderci – è il protagonista di un risultato su Geekbench 2 che farà molto piacere ai potenziali acquirenti, un po' meno ai possessori del vecchio nuovo iPad (la terza generazione). Nella notte tra domenica e lunedì è infatti apparso sul noto sito di benchmark lo score dell'iPad3,4 (questo il nome in codice) da cui emergono interessanti dettagli riguardo il SoC A6X:

a6x

Il processore ARMv7 a 2 core lavora fino a 1,4GHz (mentre la velocità registrata dall'A6 dell'iPhone 5 è stata di 1,3GHz) e segna un risultato ancora superiore a quello dell'ultimo smartphone Apple ma, soprattutto, supera di slancio il precedente iPad con prestazioni più che doppie:

ipad4

Il punteggio di 1757 risultato dal test, rappresenta il nuovo record per i dispositivi mobili Apple, con 200 punti di margine rispetto al già citato iPhone 5. Per quanto riguarda la questione memoria invece, l'iPad 4 non presenta alcuna novità di rilievo: dotato di 1GB di RAM si pone sul podio alla pari con iPad 3 ed iPhone 5.

Nel precedente iPad i miglioramenti hardware erano stati sostanzialmente sufficienti a sopperire alle maggiori esigenze del display Retina, mantenendo invariate le prestazioni rispetto la seconda generazione. Questo nuovo modello va decisamente oltre ma chi aveva acquistato da poco tempo il vecchio "nuovo iPad", potrebbe non avere ragioni e la voglia di effettuare l'upgrade. C'è anche chi si preoccupa di un possibile ulteriore aggiornamento ad Aprile ma crediamo che non ve ne sia motivo: probabilmente dovremo abituarci all'idea che, d'ora in poi, l'autunno sarà la stagione dell'iPad.