Tempo di novità, per Skype. Il famoso client VoIP, entrato ormai da qualche tempo nella grande famiglia Microsoft, si aggiorna alla versione 6.0. Pochi aggiornamenti di grido, per essere un rilascio di tipo major, ma comunque decisamente graditi.

Tra le novità principali, la possibilità di entrare direttamente col proprio account Microsoft (lo stesso di Messenger e Hotmail/Outlook) o con quello Facebook, senza la necessità di dover creare un'utenza Skype separata. L'integrazione con i servizi di Redmond non si ferma solo all'accesso: direttamente da Skype 6 è ora possibile conversare con i propri contatti Messenger. Non si tratta però della "semplice" aggiunta di supporto a un differente servizio: come spiegato qualche giorno fa da The Verge, è proprio Skype che ha ufficialmente iniziato a sfruttare le stesse componenti tecniche alla base di Messenger (finora ha avuto un modello basato sul Peer-to-peer, senza la necessità di un server centrale), in un'ottica di progressiva unificazione dei due prodotti di messaggistica istantanea. A cementare ulteriormente questo matrimonio, prossimamente si potranno effettuare videochiamate tra gli utenti di entrambi i servizi.

Al di là dei lavori dietro le quinte, il grosso sul piano grafico/funzionale è stato fatto sulla versione per Windows, soprattutto in preparazione dell'app pensata espressamente per 8, prevista per il 26 ottobre ma per alcuni già disponibile sullo Store. Molti utenti su Mac apprezzeranno comunque la possibilità di tenere le chat in finestre separate l'una dall'altra. Ancor più apprezzabile per gli utenti del MacBook Pro Retina, però, è il pieno supporto al display dei nuovi portatili Apple. Per il momento è segnalato un solo bug, conosciuto dagli sviluppatori e che sarà sistemato successivamente: riguarda il selettore dell'immagine di profilo, che su Mountain Lion non funziona come dovuto. Tra gli inconvenienti si segnalano l'impossibilità di visualizzare gli avatar utilizzati recentemente, così come la mancata applicazione degli effetti con cui è possibile personalizzarli. Si tratta comunque di un bug che non dovrebbe inficiare l'uso quotidiano del prodotto. Per aggiornare, è sufficiente premere sul menu Skype e quindi su Verifica Aggiornamenti. Un riavvio del software concluderà la procedura.