L'ufficio stampa non ufficiale di Apple, il Wall Street Journal, riporta la notizia che tutti aspettavamo con ansia: iTunes 11 verrà rilasciato oggi 29 novembre, rispettando così lo slittamento della data di rilascio annunciato lo scorso mese.

Al di là dell'ironia e della frustrazione legate alla vicenda, il ritardo del lancio è sintomo del nuovo corso di Apple che, dopo la ristrutturazione interna dello scorso mese, sembra tornare allo stile che la ha sempre contraddistinta, rilasciando solo software stabile e ben rodato, non versioni beta mascherate da stabili, come nel recente caso delle mappe di iOS.

iTunes 11 è, inoltre, la prima grande sfida di Eddy Cue nel suo nuovo ruolo di Senior Vice President per il software internet e i servizi e, dunque, non può fallire il suo obiettivo, rischiando di far indispettire ulteriormente Tim Cook che si sta rivelando un CEO più severo del suo compianto predecessore.