Qualche giorno fa è stato rilasciato il primo update ufficiale per iOS 6 (6.0.1), una patch diffusa per correggere alcuni bug, in particolare per quanto concerne l'iPhone. Quasi contemporaneamente Apple ha messo a disposizione degli sviluppatori la beta del successivo, e più importante, iOS 6.1:

ios6-1

Le novità introdotte non saranno numerosissime ma, come si suol dire, nella botte piccola sta il vino buono. La prima miglioria effettuata da Apple consta nell'introduzione del framework Map Kit: un pacchetto che offre agli sviluppatori la possibilità di interfacciarsi con Mappe, come avveniva in passato con Google Maps. Si sta lavorando anche per migliorare i risultati delle ricerche "imprecise": uno dei difetti della prima versione di Mappe è stato proprio l'incapacità di fornire risultati attinenti quando il testo inserito dall'utente non fosse preciso. Con Map Kit si potranno anche effettuare ricerche sui luoghi di interesse come ristoranti, bar e simili (anche in questo caso ricercando, ad esempio, "caffè" l'app restituirà una lista dei bar più vicini). Si tratta di una funzionalità davvero necessaria per migliorare il tanto discusso servizio di Mappe made in Cupertino ed indirizzata ad avvicinarsi sempre più all'efficienza di Google Maps. Per chi ancora storce il naso all'idea della perdita di opzioni come Google Street View ricordiamo che è possibile adottare qualche alternativa, in questo particolare caso anche piuttosto valida: app di terze parti come Maps+ StreetView danno la possibilità all'utente di poter scegliere, all'interno di un'unica interfaccia, Apple Maps piuttosto che Google Maps (inclusa la funzione Street View). Naturalmente Google Maps non sarà fluido come quello implementato in iOS 5, in quanto quella che viene visualizzata è la versione del sito mobile, tuttavia risulta piuttosto funzionale e comoda, specialmente considerando che entrambi i servizi sono fruibili dalla stessa app.

Tornando alle novità introdotte dal prossimo aggiornamento iOS 6.1 parliamo dei controlli iPod nella lockscreen: questi sono stati ridisegnati, con pulsanti più semplici e distanziati (immagine a destra):

beta_iOS-6_1

L'altra novità riguarda ancora l'app Mappe, una risposta doverosa rispetto la scarsa qualità della prima beta: Apple ha reso "più facile" per gli utenti segnalare bug ed errori presenti sulle cartografie online, posizionndo in bell'evidenza un pulsante "Report a Problem" (immagine a sinistra). Uno sforzo apprezzabile che fa ben sperare, con il supporto diretto degli utenti, Apple avrà la possibilità di migliorare molto la qualità delle Mappe.