Tutti conosciamo Dropbox, il servizio Cloud che permette l’archiviazione e l’accesso in mobilità ai nostri file. Allo stesso modo tutti sappiamo come, su Mac, Dropbox sia integrato nel sistema operativo attraverso una directory personalizzata in costante sincronizzazione con i server tra le nuvole. Un limite di Dropbox  consisteva nell’impossibilità di sincronizzare più account sullo stesso Mac, attività che avrebbe consentito, tra le altre cose, di ottenere il doppio dello spazio (utile specialmente per gli account gratuiti). Avrete notato l'utilizzo di imperfetto e condizionale, e non è un caso. Tra le pagine di Best Mac Tips abbiamo scovato una interessante procedura per adottare due differenti account Dropbox sullo stesso Mac.

Prima di iniziare è necessario, naturalmente, disporre di due account; nel caso non ne foste dotati la procedura di registrazione è molto rapida e semplice, effettuabile direttamente dal sito ufficiale. Dopo aver effettuato questo breve passo procediamo in questo modo:

1) Dalle preferenze di Dropbox, accessibili facilmente dalla task bar, attiviamo l'utilizzo dell'icona in bianco e nero nella barra dei menu. Questo ci aiuterà in seguito a distinguere l’account già configurato sul Mac da quello che andremo ad aggiungere.

icona-bn

2) Da questo link scrachiamo l’utility Dropbox Encore, montiamo l’immagine disco con un doppio click e trasciniamo il programma nel collegamento alla cartella “Applicazioni”.

dropbox-encore

3) Lanciamo Dropbox Encore. A questo punto vi si aprirà la classica schermata di configurazione account, inserite le credenziali e terminate il procedimento. Una nuova icona colorata di Dropbox comparirà nella menu bar e questo ci aiuterà a distinguerla dall'originale modificata in bianco e nero al passaggio 1. La fase di sincronizzazione con i file sulla nuvola inizierà in automatico.

due-dropbox-stesso-mac

4) Al momento dell’installazione, Dropbox Encore sostituirà all’interno dei Preferiti del Finder la cartella “Dropbox” originale con la nuova. Sarà necessario a questo punto aggiungere la directory originale, posta in Utente > Dropbox, nuovamente tra i preferiti. È consigliabile posizionare le due cartelle in posizioni differenti (ad esempio una in cima e una in fondo all’elenco) di modo da renderle immediatamente riconoscibili; non sarà possibile in alcun modo rinominarle: l’operazione infatti rende impossibile, nel momento in cui viene attuata, la sincronizzazione con i server Dropbox.

finder

Oltre ad essere utile per aumentare lo spazio a nostra disposizione, la possibilità di avere due account sincronizzati con il nostro Mac rende pià facile organizzare i documenti, magari dividendoli assegnando un account ai dati personali ed uno a quelli di lavoro.