Nell'ultima puntata del SaggioPodcast, la numero 8, abbiamo parlato dell'iPhone 5 ed ho personalmente elogiato le buone performance della sua batteria. Con il mio uso medio l'iPhone 4S non arrivava sempre a sera, soprattutto con i primi firmware, mentre con il nuovo ci son riuscito fin dal primo giorno. A distanza di qualche settimana ho notato anche dei miglioramenti e, a fronte di un uso invariato, spesso mi capita di metterlo in carica prima di andare a letto con un buon 30% residuo.

Due giorni fa siamo stati ben felici di installare iOS 6.0.2, contenente un bugfix per il Wi-Fi da 5GHz. Questo update, disponibile solo per iPhone 5 ed iPad mini, doveva semplicemente risolvere un problema. Problema che, per inciso, non tutti avevano. Me compreso. In effetti ho anche letto di chi non ha voluto aggiornare e, per un po', ci ho pensato anche io. E avrei fatto bene a pensarci ancora e ancora...

iphone5-inmano

Sono stato assente tutto il giorno, ho fatto qualche esame in ospedale, ho viaggiato un po' in macchina, acquistato regali, rientrato a casa... beh, insomma, non ho usato l'iPhone come il solito ma molto, molto meno. Sono le 21:40 e la batteria segna un minaccioso 15%. Poco male, sono a casa, ma se lo avessi utilizzato con i miei normali ritmi, sarebbe stato già spento ora?

È ancora il primo giorno in cui provo il nuovo firmware ma la prima impressione sembra confermare quella di alcune altre lette in rete: iOS 6.0.2 consuma maggiormente la batteria. Almeno quella del mio iPhone 5. Sono curioso di sapere se anche voi che avete aggiornato vi siete trovati con un problema analogo.