Da pochi giorni il progetto BlueStarcks è entrato in beta pubblica ed ora può essere scaricato e provato da tutti gli utenti Mac e Windows. Il sistema è in grado di virtualizzare le app Android e renderle eseguibili all'interno del proprio ambiente. Non è esattamente una distribuzione completa ed alternativa dell'OS mobile di Google ma piuttosto un app player che, attualmente, consente di avviare ed utilizzare circa 750,000 app Android.

app-player

Il progetto è molto interessante e divertente ma, dopo averci giocato un po', ci siamo chiesti quale potrebbe essere il suo reale impiego e quale la sua utilità. In effetti non consente di avere un completo OS e di installare le app native che si trovano sul Play Store per cui non è neanche indicata come piattaforma di test. Un puro esercizio di stile? Probabile, ma merita comunque un giro di prova.