Gran giornata per la fotografia oggi, dopo gli annunci di mamma Nikon è il turno di Tokina che al CP+ Photography presenta due zoom diametralmente opposti.

highres-tokina-sd-70-200mm-f4-if-fxjpg_1359464038

Il primo annuncio riguarda il Tokina AT-X 70-200 f/4 PRO FX VCM-S che si presenta come un'ottima alternativa ai più costosi f/4 di casa Nikon e Canon. L'ottica in oggetto ha un diaframma che spazia da f/4 a f/22 e conta 19 elementi in 14 gruppi. Il peso è abbastanza contenuto anche se si poteva fare decisamente meglio, 1,02kg non sono proprio pochi per un f/4 che deve fare della compattezza e della leggerezza i suoi punti di forza.

Come i più blasonati 70-200 di Canon e Nikon, anche il Tokina presenta una stabilizzazione d'immagine ma non si conosce l'esatto numero di stop di riduzione che offre.

highres-tokina-sd-12-28-f4-if-dx-left_1359464099

Dopo lo zoom tele si passa al grandangolare 12-28 f/4 DX. Tokina presenta l'alternativa al 12-24 per APS-C, con l'aggiunta di qualche millimetro in più sul fondoscala . Come il precedente, il diaframma spazia da f/4 ad f/22 ed ha una distanza minima di fuoco di 25cm garantita dalla disposizione delle 14 lenti in 12 gruppi. La lente, si presume, possa avere il prezzo di lancio del vecchio 12-24 di casa, ossia 500$.