L'iPad è davvero uno strumento grandioso per la fruizione dei contenuti ma difficilmente lo preferisco ad un Mac per "creare" qualcosa che sia un testo, un'immagine o altro. Con i vari servizi Cloud, come l'ottimo Dropbox, si riesce ad avere una grande quantità di documenti sempre pronti alla lettura/visione/ascolto: basta avere una connessione internet e il gioco è fatto. Molti file vengono aperti direttamente da iOS ma se si ha la necessità di un centro di gestione documentale, allora GoodReader per iPad è quello che ho sempre preferito per completezza.

Due giorni fa ho trovato su TUAW la segnalazione di una nuova app gratuita che si propone come interessante alternativa, specie perché realizzata da Readdle, softwarehouse che ha dimostrato buone capacità già con la nota ScannerPro.

Documents by Readdle si presenta con una interfaccia pulita e semplice, tant'è che potrebbe sembrare anche scarsa di funzionalità ad un primo approccio. In realtà già passando nella sezione Network si può notare l'esteso supporto ai vari servizi di storage.

documents-readdle

C'è anche una posizione per "iCloud" nel menu laterale e tutti i documenti spostati qui saranno visibili da altri vostri dispositivi con la stessa app. Certo l'ideale sarebbe stato poter leggere anche i file legati alle altre app (ad esempio quelli di anteprima, textedit, pages, ecc.. ) ma Apple non lo consente. Quali che siano i servizi network che attiverete, Documents sarà in grado di leggere ogni tipo di file supportato nativamente da iOS. Si potranno quindi visualizzare anche immagini, audio e video, nonché anche gli ePub per i quali è possibile personalizzare font e colori (notte/giorno). Sui documenti di testo è anche possibile evidenziare, sottolineare e cancellare ma non prendere note.

pdf

Interessante la disponibilità di un browser interno, attraverso il quale è possibile avviare i download di qualsiasi tipologia di file, anche quelli non supportati da Safari Mobile, e disporli direttamente nella posizione e sul tipo di storage che si preferisce. Lo user agent del browser si può modificare dalle impostazioni, scegliendo tra: Safari Mobile, Safari Mac, Chrome, Firefox, Internet Explorer.

download

Le funzionalità sono davvero molte, specie se si considera che è un'app gratuita. È possibile spostare i file da un servizio all'altro, creare cartelle, attivare una sorta di Wi-Fi Drive per connettersi dal computer e leggere i contenuti dell'iPad tramite il browser, salvare i bookmarks di lettura e tanto altro. È finanche disponibile una opzione per decidere se sull'output video si vuole visualizzare un duplicato dello schermo oppure solo il documento attivo, comportandosi come un utile strumento di presentazione.

documents-free

Le strategie dell'azienda per monetizzare il proprio investimento in sviluppo potrebbero essere molteplici. Non mi stupirei se dopo aver ottenuto un bel gruzzolo di utenti arrivasse una versione "Pro" con molte funzionalità aggiuntive e a pagamento, magari disponibile con acquisto in-app. Tuttavia l'app è già valida così com'è ed è gratuita. Insomma, non c'è davvero alcun motivo per non scaricare Documents by Readdle.