Se fossimo su Voyager potremmo parlarvi del mistero dietro le infinite build di 10.8.3, faremmo interviste ad esperti di settore con opinioni originali e teorie complottistiche, magari realizzeremmo una ricostruzione al computer dell'aspetto di questo OS che qualcuno ha avvistato. Già quattro build prima di quella rilasciata oggi – la dodicesima! – avevamo deciso di non segnalarvi più le nuove uscite, anche perché ogni versione continua a riportare sempre e solo un elenco di aree da verificare ma nessun dettaglio sui bug chiusi o aperti.

osx-10-8-3

L'arrivo del seed 12D74 conferma la 10.8.3 come la versione con più build nella storia di OS X e speriamo che ciò evidenzi la ricerca di un perfezionamento che non si vede dai tempi di Snow Leopard.

Le aree oggetto di interesse sono relative ad AirPlay, AirPort, Game Center e Safari, nonché i driver grafici prevalentemente relativi ai MacBook Retina. Ormai si accettano scommesse sulla data dell'effettivo rilascio di OS X 10.8.3, non mi stupirei se fosse tra una settimana ma neanche tra due mesi visto il trend inaugurato.