È nuovamente tempo di bundle, e stavolta non ne segnaliamo solo uno. In corso, infatti, ci sono ben due pacchetti molto interessanti, con software utile e soprattutto proposto a prezzi convenienti considerato che presi singolarmente li pagheremmo decisamente di più. Stiamo parlando delle proposte di MacLegion e MacUpdate.

maclegionspring2013bundle

Nel bundle di MacLegion, dal costo di 49,99 $, a spiccare è sicuramente la presenza di Toast, popolare software di masterizzazione su Mac. Oltre a cavarsela con CD, DVD e Blu-Ray, è anche in grado di convertire filmati in numerosi formati e per altrettanti dispositivi, inclusi ovviamente gli iDevices. Probabilmente da solo vale l'80% dell'intero acquisto. A esso si aggiungono:

  • Set for iWork - collezione di template per la suite di produttività Apple (in particolare Pages, per cui sono disponibili 1.100 modelli), corredata anche di 1.300 immagini per l'uso nei propri documenti.
  • LaunchBar - applicazione destinata a chi fa grande uso della tastiera, dato che è possibile associare una combinazione di tasti su una vasta gamma di operazioni.
  • TasksBox - gestore di promemoria con diverse opzioni per tenere ordinata e precisa la lista degli impegni.
  • Animationist - software rivolto in particolare a coloro che amano caricare su YouTube video ad effetto, con la possibilità di creare animazioni di buona qualità.
  • iFinance - il nome dice già tutto: rivolto alla gestione delle finanze personali e familiari.
  • Habits - dedicato a coloro che sono soliti porsi obiettivi su determinate abitudini da acquisire o eliminare, con questo software possono tenere traccia dei progressi fatti nel corso del tempo.
  • MainMenu Pro - per la manutenzione del Mac, con opzioni per la riparazione degli errori più comuni nel file system, l'ottimizzazione del consumo di memoria e altre operazioni più profonde, a portata di click.
  • Corel Paint It! - da foto a pittura virtuale in pochi passi, con svariati effetti e pennelli a propria disposizione.
  • Stationery Pack 2 - altra collezione di template, questa destinata alla creazione di biglietti di auguri utilizzando la propria collezione di foto.

Per i primi 5.000 che acquistano il bundle, MacLegion aggiunge un'altra piccola utility, Trickster, che tiene un elenco dei file recentemente utilizzati accessibile tramite l'apposita icona nella barra dei menu. Nel complesso, potrebbe non trattarsi di una collezione da far gridare al miracolo, ma considerato Toast e altre applicazioni interessanti come iFinance e MainMenu Pro la resa potrebbe valere la spesa.

macupdate2013bundle

Tra i due, però, a parità di prezzo (anche qui parliamo di 49,99 $) è forse il bundle proposto da MacUpdate che sembra profilarsi come un'occasione da non perdere. Qui la punta di diamante è Parallels Desktop 8, il famoso software di virtualizzazione che si contende il mercato Mac principalmente con VMware Fusion. Questa recente versione, oltre a disporre di numerose nuove funzionalità e miglioramenti prestazionali, offre un maggiore supporto ai MacBook Pro Retina e alle macchine virtuali con Windows 8 e OS X Mountain Lion. Ma sarebbe troppo riduttivo limitarci a Parallels, considerato come l'elenco di software offerto sia decisamente più nutrito:

  • DEVONthink Pro 2 - organizer professionale per documenti e contenuti multimediali, con numerose funzionalità per catalogare e mettere in sicurezza il proprio lavoro sul Mac.
  • Prizmo 2 - OCR che consente di ottenere non solo da scanner, ma anche dalla fotocamera dell'iPhone o dalle FaceTime/iSight presenti nei Mac, immagini e documenti liberamente modificabili; il risultato può inoltre essere esportato su una vasta gamma di servizi cloud, inclusi iCloud e Dropbox.
  • MacUpdate Desktop - software pensato per centralizzare la gestione degli aggiornamenti per tutti i programmi installati sul computer, inclusi (ma non solo) quelli acquistati proprio coi bundle di MacUpdate.
  • MotionComposer - un Flash alla portata di quasi tutti, con la possibilità di creare animazioni e contenuti interattivi da esportare nel formato Adobe o come codice HTML5 da aggiungere al proprio sito web.
  • 1000 OpenType Fonts Collection - il nome spiega più o meno da solo il contenuto: ricca selezione di caratteri da utilizzare nei propri documenti e non solo.
  • iStat Menus 4 - un altro software che ha ben poco bisogno di presentazioni, con la notevole quantità di informazioni in tempo reale sullo stato di salute del proprio Mac raggiungibili in un click sulle apposite icone nella barra dei menu.
  • PhotoStyler 6 - strumento di fotoritocco dotato di un'interfaccia semplice da usare e corredato di effetti e template per creare un'immagine dall'alto impatto.
  • DiskAid 6 - utility per avere sotto controllo tutti i dati presenti nel proprio dispositivo iOS, con la possibilità di importare ed esportare sia collegandolo tramite USB sia col Wi-Fi.
  • Mac Internet Security 2013 - probabilmente la parte su cui molti storceranno il naso, ma non possiamo evitare di menzionarlo: suite di sicurezza dotata di antimalware, antispam e firewall a cura di Intego, con un anno incluso di aggiornamenti per le definizioni.

Anche in questo caso è disponibile un'applicazione bonus, ma non è limitata in alcun modo in termini di download massimi. Processes, avanzato sostituto di Monitoraggio Attività, è scaricabile gratuitamente una volta acquistato il bundle e "passato parola" tramite Twitter. Altra opportunità interessante di MacUpdate è la possibilità di provare l'intero bundle in versione trial prima di comprarlo, utile per chi non fosse del tutto convinto di quanto proposto.

Il tempo per la prova, volendo, c'è: il bundle di MacUpdate ha scadenza tra poco più di 13 giorni. Similmente vale per MacLegion, che è distanziato di sole 3 ore in più ma senza trial disponibile. Il consiglio per coloro che preferiscono prendersi tempo per informarsi meglio sulle potenzialità dei software inclusi è comunque in entrambi i casi di segnarsi un appunto in modo da non arrivare ad offerta scaduta. Buon bundle a tutti!