EOS-700D-CREATIVE-DETAIL-FSL

Insieme alla baby-DSLR EOS 100D, Canon ha oggi presentato la sua testa di serie nel settore entry-level. L'aggiornamento annuale della Rebel più venduta si chiama 700D e se quello della 650D (recensione) rispetto la 600D vi era sembrato poco importante questo lo sarà ancora di meno. Ho guardato e riguardato le specifiche tecniche ma questa nuova EOS propone un numero davvero ridotto di novità.

eos700d

Ha lo stesso sensore da 18 megapixel con AF CMOS Hybrid System. Se si esclude la "novità" dovuta al nuovo obiettivo del kit EF-S 18-55 IS STM (che sostituisce il precedente IS II) le altre differenza sembrano riguardare solo e soltanto il software.

EOS-700D-BCK-LCD-VISIBLE

Questo ridottissimo upgrade potrebbe sembrare quasi come una correzione della 650D, una fotocamera che rispetto la 600D aveva portato quasi esclusivamente un Hybrid AF poco riuscito (perdendo qualcosa ad alti ISO) ed un display touch, ragioni per le quali ha superato di poco la sufficienza nella nostra recensione. Tale impostazione, seppure un po' semplificata, sembra confermata dalla stessa Canon nella sua lineup che non vedrà l'uscita di scena della più vecchia 600D ma della più recente 650D. Come da tradizione della casa giapponese saranno due le DSLR entry-level a rimanere contestualmente in vendita ma per la prima volta non saranno le ultime perché la 600D sarà preferita alla 650D e sarà questa ad affiancare la 700D. La data di disponibilità prevista è aprile 2013 ad un prezzo suggerito di 915€ incluso l'obiettivo e di 753€ per il solo corpo.