Soltanto due anni fa Moshi si è avventurata nel settore audio. Non si è trattata di una incursione saltuaria realizzata con prodotti di fortuna ma un vero e proprio investimento a lungo termine. La divisione Moshi Audio ha mosso i suoi primi passi dopo attenti studi sul design e sul suono, ottenendo immediatamente risultati di altissima qualità con gli auricolari in-ear Moshi Vortex (recensione). A distanza di un paio di anni l'azienda continua a sfornare novità interessanti seppure di difficile reperimento in Italia. Tra queste ci sono senza dubbio le Keramo, le quali riprendono alcune delle caratteristiche più interessanti delle Vortex e ne migliorano delle altre.

keramo-custodia

Inizierei a parlare della bella custodia semi-rigida con finitura in tessuto grigio, la quale contiene all'interno un supporto di silicone in cui incastrare i due auricolari ed un pratico sistema per avvolgere e fissare il cavo. La confezione comprende anche un ricchissimo set di gommini: ce ne sono ben 6 coppie, compresi quelli già montati, con tagli e forme leggermente diversi in modo da adattarsi tranquillamente ad ogni orecchio.

keramo-b

Già nella custodia si sarà notata la particolarissima forma sinuosa che caratterizza il corpo degli auricolari Keramo. Se ben ricordate Apple ci ha detto di aver analizzato una enorme quantità di orecchie per progettare gli EarPods, asserendo che questi potessero risultare confortevoli con ognuna di esse. Pur non potendo proporre una statistica realmente attendibile io stesso rappresento un'eccezione, in quanto non li trovo assolutamente comodi e tendono a cascare troppo facilmente. Un rapido confronto con altri acquirenti mi ha dato modo di riscontrare un'alta incidenza di una simile sensazione, più o meno pari rispetto chi li trova confortevoli. Questo dato mi aveva indotto a pensare che fosse l'obiettivo ad essere irraggiungibile, una cosa abbastanza comprensibile dal momento che ogni orecchio possiede forma e dimensioni diverse.

keramo-a

Le Moshi Keramo hanno scardinato questa sensazione rapidamente ed ognuna delle 15 persone a cui le ho fatte provare mi ha confermato un'ottimo comfort. Non è un risultato così scontato come si potrebbe immaginare e seppure non sia possibile estenderlo automaticamente ad ogni singolo individuo, questa prima rapida statistica le posiziona ad un livello di gradimento da prima classe.

moshi-keramo

Il corpo e cassa degli auricolari è realizzato in ceramica e, come nel caso delle Vortex, contribuisce all'ottenimento di un suono particolarmente cristallino. Il cavo è in tessuto, molto leggero, morbido e piacevole al tatto. Lungo i suoi 120 centimetri si trova il controller, il quale possiede, purtroppo, solo il tasto play/pause. Questa mancanza c'era già nelle Vortex, poi era stata superata nelle più costose Vortex Pro e dispiace un po' che si ritrovi nelle Keramo. Probabilmente la scelta di Moshi è stata dettata dalla volontà di realizzare un modello con un costo concorrenziale rispetto la reale qualità offerta, per cui sospendiamo il giudizio fino a dopo la prova.

keramo-f

Al cuore delle Keramo si trova il trasduttore XR9 con driver al neodimio da 9mm. È un modello più ampio e migliorato rispetto quello delle Vortex ed è lo stesso che si ritrova nelle Vortex Pro. Come per queste ultime la risposta in frequenza è di 10-22.000Hz mentre l'impedenza sale a 24 Ohm. È ben chiaro l'obiettivo di Moshi di offrire un'ascolto il più possibile pulito con questi auricolari.

keramo-driver-9mm

Grazie all'app gratuita Moshi Burn In Tool per iPhone, si può realizzare rapidamente il "rodaggio" necessario per assaporare pienamente le possibilità degli auricolari. Basta selezionare il modello dell'elenco (ci sono anche le Apple EarPods, volendo) e si può far partire una breve traccia audio in loop da tenere in esecuzione per almeno un paio d'ore. Al termine consiglio un periodo di risposto di almeno 8/10 ore e solo successivamente si potrà iniziare a giudicare con maggiore accuratezza la qualità audio degli auricolari.

keramo-g

Un rapido ascolto di brani casuali, tutti AAC con bitrate minimo di 256k, è servito ad evidenziare immediatamente le peculiarità delle Keramo che, similmente alle Vortex, offrono un suono ben equilibrato e piacevole. Risultano godibili con tutti i generi musicali ma sembrano particolarmente ottimizzate per HipHop, R&B, Pop e Rock. I toni bassi sono infatti caldi e presenti, probabilmente uno degli aspetti migliori di questi auricolari. Il volume è convincente ed i contorni sono morbidi ma rimangono particolarmente controllati. La parte più elevata dei bassi si fonde bene con la gamma media, la quale possiede un'ampia estensione e si caratterizza per la sua ottima incisività. Potenti e precisi i toni medi sono molto piacevoli da ascoltare e conferiscono alle Keramo un sound dolcemente dinamico. Anche la parta alta dei toni è riuscita, forse un po' meno precisa del resto ma sempre brillante e godibile.

voto 4,5Conclusione

Lo Moshi Keramo colpiscono ad un primo sguardo per la loro particolare forma ma è dopo l'ascolto che ci se ne innamora. Suonano davvero bene e risultano molto confortevoli anche dopo qualche ora. La costruzione è semplicemente eccellente per cavo, plug e corpo, mentre il controller potrebbe essere migliore: gradevole esteticamente ma dall'aspetto un po' delicato. All'interno si trova anche un piccolo microfono di buona qualità per le conversazioni telefoniche ma la mancanza dei controlli volume può risultare scomoda. La custodia è molto bella, robusta e pratica ed il cavo in corda è leggerissimo e facile da gestire. Il corpo degli auricolari è sagomato in modo da risultare confortevole e una volta indossato poggia su più punti all'interno dell'orecchio, così da non farne avvertire il peso. Importati in Italia da ADL non sono ancora semplicissimi da trovare sul nostro mercato ma confidiamo che la distribuzione si faccia più capillare nelle prossime settimane. Il prezzo in USA è di $119.95 ed anche se costassero 139€ dalle nostre parti, sarebbero comunque giustificati dalla qualità e l'esperienza d'ascolto offerta. Sarebbero davvero perfetti se avessero anche i controlli volume.

PRO
ico.piu.png Robusta struttura in ceramica sinterizzata
ico.piu.png Custodia da trasporto utile e molto bella
ico.piu.png Audio equilibrato e cristallino
ico.piu.png Dotazione molto ricca, con numerosi elementi adatti per ogni orecchio
ico.piu.png Cavo in corda ultraleggero
ico.piu.png Microfono integrato per le telefonate

CONTRO
- Mancano i controlli volume