Nell'ultimo spot pubblicitario ideato per la promozione dei tablet con Windows 8, il protagonista principale è l'Asus VivoTab Smart mentre l'antagonista è il solito iPad. Non è la prima volta che vediamo della pubblicità comparativa e neanche la prima in cui il target è un prodotto Apple. Questa volta, però, conosciamo bene anche il pretendente, perché lo abbiamo recensito una settimana fa.

solo-questo

La voce fuori campo sembra proprio quella di Siri, la quale non fa altro che scusarsi: perché ha solo delle icone statiche mentre Windows 8 ha le tiles aggiornabili, perché non può aprire due applicazioni contemporaneamente, perché le interfacce sono così vuote di funzioni che lavorare diventa frustrante. Cosa può fare l'iPad? A quanto pare, solo strimpellare qualche canzoncina sul pianoforte digitale, così come appariva in un precedente spot targato Apple. Tutto questo per un costo ben più elevato del tablet con Windows 8 che, secondo Microsoft, vince sul fronte produttività.

ipad-surface

Continua l'eterna lotta tra due filosofie diametralmente opposte, con Microsoft che lavora sull'ibridazione di quanto già esistente per avere tutto e subito ed Apple che, fin dal primo iPhone, ha cercato di creare una piattaforma completamente nuova per il proprio lato mobile. La stessa piattaforma che negli ultimi 6 anni si evoluta in modo considerevole, ma che è ancora limitante, sul piano produttivo, rispetto quella desktop, e che, si spera, migliorerà ancora con iOS 7, di cui sentiremo parlare nel keynote di apertura della WWDC 2013 (da seguire con #saggiolive).

Ecco lo spot:

Un ringraziamento a Gabriele De Vitis per la segnalazione.