macpro

Una delle caratteristiche del nuovo Mac Pro, in arrivo entro la fine dell'anno, è la presenza di una doppia GPU di serie. Apple ha scelto AMD per le soluzioni grafiche presenti nella sua futuristica workstation ed ha quindi preferito, ancora una volta, l'accoppiata ATI-OpenCL rispetto ad NVIDA-CUDA.

cuda-vs-opencl

CUDA (acronimo di Compute Unified Device Architecture) si è guadagnata un posto di rilievo in ambito professionale negli ultimi anni ed è ormai considerata imprescindibile con software come Premiere, After Effect e tanti altri, non solo della suite Adobe. Per questo motivo la scelta di Apple poteva apparire ed a molti è apparsa come strategicamente erronea.

GPU-MacPro-AMD

Tuttavia a pochi giorni dal keynote di presentazione i pareri dei tecnici e dei professionisti sul futuro Mac Pro sono stati praticamente unanimi e positivi. Non c'è dubbio che a Cupertino puntassero molto su questa accoglienza ed il periodo dalla WWDC fino al rilascio servirà anche a preparare un terreno fertile per il suo arrivo.

macpro-nucleo-terminco

In Adobe hanno rapidamente chiarito che supporteranno pienamente l'architettura OpenCL nelle suite CC, sfruttando il potenziale della doppia GPU presente nei Mac Pro. Ma non solo, nella pagina AMD FirePro/Adobe leggiamo:

Following the successful release of Adobe Premiere Pro CS6 in 2012, Adobe Premiere® Pro CC now also supports GPU-acceleration via OpenCL for Microsoft Windows [..] Premiere Pro CC isn't the only Adobe application to support heterogeneous system architectures to speed up your workflow. After Effects, SpeedGrade as well as Photoshop's Mercury Graphics Engine also take advantage of your AMD GPU for blazingly fast performance on even the largest of images when using the new Blur Gallery or demanding tools like Liquify or Puppet Warp.

Come potete notare si fa riferimento a Windows, poiché è lì che esistono già driver per tutte le recenti schede grafiche, questo a causa delle storiche limitazioni dei Mac Pro in quanto a GPU. Ad ogni modo le recenti dichiarazioni hanno chiarito l'interesse di Adobe a coprire anche il lato OS X ed a parificare CUDA e OpenCL. Un aggiornamento in merito è stato pubblicato anche sul loro blog, andando a precisare che già attualmente Premiere Pro CS6 può utilizzare l'accelerazione hardware OpenCL per tutti gli effetti per i quali sfrutta CUDA, con la sola eccezione di:

  • Fast Blur effect
  • Gaussian Blur effect
  • Directional Blur effect
  • Basic 3D effect

A completare un quadro che appare ogni giorno più positivo per i futuri Mac Pro c'è anche una dichiarazione di Grant Petty di Blackmagic Design, azienda che realizza (tra le altre cose) il noto DaVinci Resolve:

I think this new MacPro is amazing and those 2 GPUs are incredibly powerful. I am not sure what I can say however there is a whole new OpenCL and DaVinci Resolve 10 is having lots of performance work done to integrate it and its really really fast. Those GPUs are very high performance and each GPU has lots of graphics memory so this is the Mac we have been waiting for! We have lots of Thunderbolt products too so video in and out is taken care of. Overall we could not be happier!

Insomma sembrerebbe che oramai non ci resta che attendere...

MacPro-coming