Dopo lunghissima attesa Apple ha finalmente aggiornato il suo software dedicato ai professionisti della musica. Logic Pro X è arrivato in una nuova veste, con una major release che punta a ristrutturare completamente l'applicazione dalla base, un po' come è stato fatto con Final Cut Pro X per il video. Sperando che la maggiore attesa sia foriera di una maggiore maturità del software fin dalla prima release.

logic-pro-x

Logic Pro X è appena apparso sul Mac App Store al prezzo di 179,99€, insieme all'applicazione MainStage 3 per gestire i live (26,99€). Lo storico DAW si presenta con un look nuovo, decisamente più moderno e attraente. Dietro l'interfaccia grafica si celano molte novità, tra cui la gestione simultanea di più tracce con Track Stacks, strumenti intelligenti per più rapidamente modifiche sui parametri dei plugin, mixer migliorato, salvataggio automatico e tanto altro.

logic-pro-x

Una delle novità di maggiore impatto della nuova versione è Drummer, uno strumento potenzialmente rivoluzionario che consentirà di avere un batterista virtuale come accompagnatore dei nostri brani. Questo si adatterà automaticamente alla musica e potrà suonare con diversi stili e tecniche a nostra scelta. Si tratta certamente di una feature da cartellone, qualcosa su cui si potrà puntare una parte del marketing, ma Apple promette qualità prima di ogni cosa con la più avanzata e potente versione di Logic Pro X.

Tra le altre novità degne di nota anche Arpeggiator, uno dei nove nuovi plug-in che trasforma un semplice accordo in una sequenza di tastiera molto elaborata. Interessante anche Flex Pitch per correggere l'intonazione dei brani e la rinnovata Sound Library ricchissima di loop e strumenti.

logic-drummer

Oltre a Logic Pro X e Main Stage 3 Apple ha rilasciato anche Logic Remote, app gratuita per iPad che consente di controllare Logic dal tablet, sia suonando che mixando. Con questo tassello Apple completa il rinnovo dei suoi tre principali assi del settore pro. Tutto è iniziato con Final Cut Pro X, poi c'è stata la presentazione del nuovo Mac Pro ed ora anche Logic Pro X. È stato un processo molto lento e difficoltoso ma speriamo che dal 2014 con i Mac Pro in consegna si assista ad un recupero di Apple proprio in quel settore che sembrava perdere importanza giorno dopo giorno sotto la scure del successo degli iDevice.

logic-remote-ipad