iPad, Nexus, Galaxy Tab, Kindle Fire. Questi sono sicuramente i nomi che sentiamo di più, nel mercato tablet. Ve ne sarebbe anche un altro, il Surface, ma purtroppo non per meriti di successo e quasi ci sembra di infierire nel citarlo. Guardando al di là, il resto si spartisce le poche briciole a disposizione. Eppure, c'è chi sembra avere la sufficiente intraprendenza per lanciarsi, o rilanciarsi, in un mercato come quello dei tablet che appare quasi saturo di prodotti. Parliamo di Nokia e LG, ovvero una completa debuttante e una tardiva rientrante.

nokiasirius

Image from Digiwo/The Verge.

Iniziamo dal prossimo prodotto dell'azienda finlandese. "Sirius", questo il suo nome, sarà una naturale estensione del sodalizio con Microsoft, che si estenderà da Windows Phone a Windows RT. Il design dovrebbe ricordare proprio i Lumia, garantendo così il cosiddetto family feeling. Al cuore di questo tablet da 10,1" Full HD vi sarebbe un processore quad-core Qualcomm Snapdragon 800, affiancato da 2 GB di RAM. Lo spazio di archiviazione ammonterebbe invece a 32 GB, espandibile tramite microSD. Non manca la doppia fotocamera, posteriore da 6 Megapixel e frontale da 2. Completeranno la dotazione microUSB, microHDMI e connettività LTE, mentre la durata della batteria dovrebbe attestarsi sulle 10 ore. Per chi avrà necessità maggiori, "Sirius" potrà essere collegato a una tastiera opzionale dotata di batteria aggiuntiva. L'obiettivo dichiarato sarebbe l'iPad, col prezzo a testimoniarlo: come riporta Paul Thurrott sul suo Winsupersite, si parla di 499 $. Riuscirà a capovolgere le sorti finora sfortunate di Windows RT, in maniera simile a quanto sta accadendo con Windows Phone 8? Possibile di sì, possibile di no; in ogni caso, Nokia e Microsoft rischiano di trovarsi nella situazione di partner e rivali contemporaneamente, dal momento che a Redmond il Surface 2 è in preparazione. La presentazione di "Sirius" risulta prevista per il 26 settembre a New York.

Situazione meno ricca di dettagli, ma più ufficiale, per LG. La società stessa su YouTube ha messo un video-teaser relativo al G Pad 8.3, prodotto destinato a succedere dopo ben 2 anni all'Optimus Pad, contrastando non solo l'iPad e il Nokia "Sirius", ma anche e soprattutto i top di gamma della più grande rivale diretta, Samsung. Il filmato, di per sé, è inteso a creare attesa, senza entrare troppo nei dettagli delle caratteristiche. Delle persone comuni, intervistate per strada, parlano dei difetti che vedono negli attuali tablet e di ciò che davvero vorrebbero in un prodotto del genere. Dal display, 8,3" a risoluzione Full HD, a funzionalità che consentano di sfruttarlo al meglio con le Smart TV di casa LG. Altre anticipazioni di rilievo non sembrano esservene, e al momento anche la data di presentazione rimane fumosa. L'imminente IFA di Berlino potrebbe essere l'occasione ideale, nella speranza magari di rovinare la festa a Samsung mentre mostra il Galaxy Note III. Tuttavia, qualora il G Pad 8.3 non riuscisse a impressionare rischierebbe di rivelarsi un'arma a doppio taglio, perciò non è affatto scontato che si riesca a vederlo già in terra tedesca.

L'estate si appresta a concludere anche per quest'anno il suo ciclo, lasciando spazio a un autunno potenzialmente molto caldo a livello commerciale. Non dimentichiamoci, appunto, del Microsoft Surface 2 brevemente citato più sopra, ma ancor più dei prossimi iPad e Kindle Fire; anche il Nexus 10, settimana dopo settimana, si avvicina al tempo della sua sostituzione. Da settembre a dicembre avremo numerosi argomenti di cui discutere, questo è poco ma sicuro.