Il keynote è terminato, e ha portato ciò che ci si aspettava. iPhone 5C e 5S. Il primo rappresenta probabilmente il prodotto che ha più suscitato curiosità tra i due e non ha tradito le indiscrezioni: si tratta di un iPhone 5 con scocca in plastica. Processore A6, fotocamera da 8 Megapixel, display da 4" e LTE (in questo caso però migliorato grazie al supporto aggiunto per le bande 7 e 20 contro la sola 3 dell'iPhone 5) rimangono tutti a bordo, mentre la parte posteriore diventa tutta colorata.

iphone5c

Verde, bianco, azzurro, rosso e giallo: questa la lineup che contraddistingue il 5C. Alle scocche possono poi essere abbinate delle nuove cover in gomma create appositamente da Apple, incluse alcune piuttosto curiose. 29 $ per ogni cover, mentre l'iPhone 5C costerà in abbonamento 99 $ per la versione da 16 GB e 199 $ per quella da 32. In Europa abbiamo come riferimento i prezzi tedeschi senza contratto, 599 e 699 €. Una brutta batosta per chi si aspettava qualcosa di più economico.

iphone5cnewcover

Passando invece alla novità tecnicamente più sostanziosa della serata, troviamo l'iPhone 5S. Design molto simile al precedente, ma con numerose integrazioni e un set di tre colori, con l'oro ad affiancarsi ai già presenti bianco e nero/grigio scuro (anzi, Space Grey).

iphone5s

Al suo interno troviamo il SoC A7, con architettura a 64-bit, oltre un miliardo di transistor e prestazioni fino a 40 volte superiori al diretto predecessore. iOS 7 sarà la prima versione ottimizzata, con kernel, API e applicazioni tutte a 64-bit, retrocompatibili con l'attuale parco software a 32-bit; la versione in arrivo di XCode permetterà di sviluppare ad hoc per il nuovo A7 e al contempo permettere la transizione agli sviluppatori di terze parti. Oltre a ciò è previsto un processore secondario, M7, tutto dedicato alla misurazione dei movimenti e alla gestione dei sensori come accelerometro, giroscopio e bussola. Tra le prime app ottimizzate per l'M7 arriverà Nike+ Move.

a7soc

Riguardo il comparto fotografico, è presente un sensore, sempre da 8 Megapixel, con area attiva maggiore del 15% rispetto a quello presente in iPhone 5 e 5C. Il 5S include inoltre un nuovo sistema ottico a 5 elementi con apertura f2.2 e un doppio flash LED, di cui uno dedicato ai colori caldi. Tra le funzionalità incluse sono disponibili una modalità slow motion a 120 fps con risoluzione 720p, una burst per lo scatto in rapida sequenza di immagini e la stabilizzazione automatica delle immagini.

A livello di sicurezza, Apple ha lavorato sulle funzionalità biometriche, qui chiamate Touch ID, e incluse all'interno del pulsante home (con annesso anello a circoscriverlo come da rumors). Con esso ci si potrà autenticare al dispositivo nonché sbloccarlo semplicemente appoggiando il dito prestabilito sul sensore. Touch ID verrà inoltre utilizzato anche per l'acquisto di contenuti nell'ecosistema iTunes, dalla musica ai libri passando per le apps. Naturalmente, potrà essere integrato con normali codici alfanumerici oppure disattivato del tutto. Qualsiasi dato biometrico non verrà caricato sui server Apple, ma rimarrà solo sull'iPhone.

iphone5stouchid

La batteria presenterà prestazioni analoghe a quelle del 5, e anche qui ritroveremo il supporto LTE multibanda. Per quanto riguarda i prezzi, si parla in abbonamento di 199 $ per la versione da 16 GB, 299 $ per quella da 32 e 399 $ per quella da 64. Senza contratto in Germania sono rispettivamente 699, 799 e 899 €. Anche in questo caso attendiamo maggiori informazioni sui prezzi europei e senza contratto. Non mancano anche qui nuove cover colorate apposite in pelle, inclusa la variante benefica product(RED), al costo di 39 $.

Rimane l'iPhone 4S in commercio, a quota 8 GB e al prezzo di 429 €; viene invece rimosso il 5, che lascia spazio al 5C. Come lo scorso anno, niente Italia al primo giro di rilasci che parte dal 20 settembre. Per l'arrivo nello Stivale si parla addirittura a dicembre, assieme ad altri 100 paesi, tuttavia il periodo non è stato ancora confermato. In ogni caso, entro il 2013 verrà pressoché completata la diffusione globale.

Parlando nel frattempo di iOS 7, il rilascio avverrà per tutti i dispositivi supportati (iPhone 4/4S/5, iPod touch 5G, iPad 2/3/4, iPad mini) il 18 settembre, insieme a iTunes Music. Importante e gradito valore aggiunto per i nuovi dispositivi attivati è la gratuità di iLife, eccetto GarageBand, e iWork.

Vi è piaciuto il keynote? Non vi è piaciuto? Fatecelo sapere tramite i commenti. Opinioni a freddo seguiranno nei giorni successivi.

AGGIORNAMENTI

Come previsto da indiscrezioni di 9to5Mac di alcuni giorni fa, AppleCare+ è ora disponibile anche in Italia. Oltre ai servizi della AppleCare normale, include due interventi per danni accidentali, riparati per 69 € ciascuno.

Inoltre, la Golden Master di iOS 7 è stata resa disponibile agli sviluppatori iscritti all'apposito Developer Program.