Senza troppo clamore, Google ha aperto le porte del Play Store per i dispostivi anche per l'Italia. Finisce l'attesa per gli appassionati dei dispositivi Nexus che, ricordiamo, montano Android puro senza alcuna personalizzazione da parte dei produttori (ad esempio, come l'interfaccia TouchWiz di Samsung) e, tra l'altro, sono gli unici a ricevere gli aggiornamenti del sistema operativo al momento del rilascio.

Schermata 2013-09-17 alle 22.59.07

Attualmente la disponibilità è limitata solo al Nexus 7 con supporto Wi-Fi nei tagli da 16 Gb a € 229,00 da 32 Gb a € 269,00 e in Wi-Fi + LTE da 32 Gb da € 349,00. Rispetto ai tablet di altri produttori c'è un notevole risparmio, anche se sono dispositivi su cui Android spesso non dà il meglio di sé.

La mancanza di disponibilità del Nexus 4 è indicativa, assieme al tutto esaurito sullo store USA e alle scorte che scarseggiano in tutti gli altri, del prossimo lancio del Nexus 5 che si spera possa essere venduto agli stessi prezzi cui siamo abituati negli altri paesi.