Questa guida nasce dalla segnalazione di un nostro lettore (Andrea) che riscontrava una scarsa qualità dell'immagine su di uno schermo esterno collegato tramite porta HDMI al suo MacBook Pro Retina 13" (recensione).

Con l'avvento di OS X Mavericks la gestione di uno o più monitor esterni è senza dubbio migliorata; ciò nonostante può capitare che la qualità dell'immagine trasmessa ad un monitor esterno possa risultare scadente. Questo problema nasce dal fatto che l'EDID (Extended Display Identification Data), la struttura dati che un qualsiasi display trasmette alla sorgente video, sia sbagliata.

OS X identifica il monitor collegato via HDMI come una TV e, di conseguenza, utilizza il profilo di colori YCbCr piuttosto che quello RGB. La soluzione non è immediata, ma con pochi passaggi si riesce a risolvere questo fastidioso problema:

  1. Scaricate lo script patch-edid.rb e posizionatelo nella vostra cartella home
  2. Connettete solamente il monitor esterno (chiudete il coperchio del vostro MacBook se aperto e passate all'utilizzo di mouse e tastiera esterni)
  3. Aprite il terminale e digitate "ruby patch-edid.rb", senza apici, e premete invio
  4. Una nuova cartella (dal nome DisplayVendorID-xxx) sarà stata creata nella vostra cartella home. Dal Finder premete ⌘⇧G digitate il percorso "/Sistema/Libreria/Displays/Overrides/" e premete invio. Si aprirà una finestra dentro la quale spostare la cartella precedentemente create. Se il Finder vi dirà che una cartella con lo stesso nome esiste già, sovrascrivetela (non è necessario farne una copia di backup prima di procedere)
  5. Riavviate il computer e godetevi il vostro monitor per come dovrebbe vedersi

monitor-rgb-hdmi

La procedura agirà solo sul monitor collegato in quel momento, per cui non inficerà l'eventuale successivo utilizzo di televisori via HDMI. Se dovesse servire di tornare al precedente settaggio sarà sufficiente cancellare la cartella DisplayVendorID-xxx creata e ricollegare il monitor.