Come probabilmente saprete, l'azienda Wrapsol che produceva le omonime pellicole per molti dispositivi, ha chiuso i battenti alcuni mesi or sono. Tutto il know-how e la filiera produttiva sono stati acquistati da OtterBox, nota per le sue resistentissime custodie. Purtroppo il passaggio del testimone non è stato ben gestito, perché Wrapsol ha deciso di non fornire più assistenza ai propri clienti e di iniziare con un reset totale la produzione per OtterBox. Questo significa che gli utenti che hanno avuto problemi con le pellicole acquistate a cavallo della transizione non hanno ricevuto più assistenza né dalla precedente, né dalla nuova azienda. A parte questo, tutta la qualità di quelle pellicole che abbiamo imparato ad amare negli anni è rimasta invariata nelle nuove confezioni OtterBox, le quali sono sempre disponibili presso il distributore italiano Active.

otterbox-iphone5s-custodia

Dopo aver ricevuto l'iPhone 5s e testata la bella custodia Apple, ho deciso di utilizzare le pellicole 360 come unica protezione del mio smartphone. Come già succedeva nell'omonima confezione Wrapsol, questo set include una pellicola frontale, una posteriore, più alcuni pezzi per i lati. Non c'è per il momento una versione specifica per iPhone 5s ma viste le similitudini della struttura ho acquistato quelle per il 5 e sono risultate perfettamente compatibili, anche per il tasto home e per il nuovo flash LED doppio.

otterbox-ip5s-back

Come avveniva già da tempo con le Wrapsol, anche le OtterBox per iPhone richiedono l'applicazione a secco di tutte le pellicole. Personalmente sono sempre stato un po' maldestro in queste cose e mi ero trovato molto bene con l'applicazione umida, per questo motivo ho conservato una boccetta di liquido delle Wrapsol per iPad e lo rigenero all'occorrenza, semplicemente con acqua ed una goccia di sapone liquido. L'applicazione a secco è più sicura, probabilmente, e non comporta grossi problemi, ma bisogna indovinare al primo colpo il perfetto allineamento. Come dicevo io sono un po' maldestro, pur avendo ormai una lunga esperienza in merito, per cui mi sento più sicuro inumidendo leggermente la pellicola prima dell'applicazione. Grazie a questo espediente si ottiene un minimo di possibilità di riposizionamento dopo la prima stesura, per cui si riesce a perfezionare l'allineamento con un paio di movimenti ben calibrati.

otterbox-ip5s-bottom

Seguendo l'applicazione umida, che potete fare anche voi utilizzando una boccetta spray con acqua e pochissimo sapone, la stesura avviene perfettamente sin da principio e si dovrà solo attendere alcuni minuti affinché tutto l'umido residuo sotto la pellicola si asciughi completamente. Con l'applicazione a secco si incorre nel solito problema delle bollicine che vanno "stirate" con la spatola in dotazione. Quelle più grandi vanno completamente schiacciate spostando l'aria verso l'esterno con la spatola in dotazione, mentre quelle di diametro inferiore al millimetro si riasciugano da sole entro 24 o al massimo 48h. In tutti e due i casi l'applicazione non è troppo complessa e il risultato è davvero eccellente.

otterbox-ip5s-lato

In questa confezione ci sono anche le pellicole per i bordi laterali, ma non vi era una indicazione dell'ordine di applicazione. Grazie alla dimensione delle stesse si riesce a capire dove adagiarle, ma sarebbe stato più semplice un grafico con numeri che ne indicasse il preciso accoppiamento. Le pellicole sono cinque, due per il lato sinistro e una sola intera per il lato destro. In alternativa, se non si vuole chiudere lo slot della micro-sim, vi sono anche due ulteriori pellicole divise per il lato destro, lasciando all'utente la facoltà di decidere quale soluzione preferire.

voto 4,5Conclusioni

Come per l'iPhone 5 la struttura spigolosa del terminale non consente di avere una protezione davvero totale, perché il bordino rimane esposto in caso di urto su superfici sporgenti. In realtà non sembra urtare anche rotolando su superfici piane, ma se vi dovesse cadere sull'asfalto è facile che lungo la cornice di alluminio si possa rigare o scheggiare. In sostanza è una protezione molto bella che mantiene inalterato il look&feel del nostro iPhone 5/5s ma non è da considerarsi sicura come una custodia. Con queste pellicole si resiste benissimo a graffi ed urti lungo ogni lato dello smartphone, questo grazie al loro particolare polimero, ma non sono particolarmente indicate se vi cade spesso l'iPhone. In questo secondo caso è meglio perdere un po' del look originale del terminale ma assicurare la sua incolumità con una cover, ma se gradite solo una protezione contro superfici abrasive, graffi ed urti ravvicinati, allora le OtterBox 360 per iPhone 5/5s sono la soluzione migliore, perché vi restituiranno lo smartphone con l'estetica intatta. A parte qualche piccola imperfezione delle indicazioni, in particolare la mancanza di una numerazione per le pellicole laterali, il prodotto si è dimostrato all'altezza delle aspettative, sicuramente la migliore soluzione per chi non vuole modificare l'aspetto dell'iPhone ma avere al tempo stesso una discreta tranquillità d'uso, potendolo tenere in borsa o poggiare su superfici ruvide senza il rischio di abrasioni. Il prezzo italiano è di 34,99€ spedizione inclusa. Vi lascio con una video recensione che illustra tutto il procedimento per l'applicazione ed il risultato finale: