Piccola come una compatta, prestante come una Micro Quattro Terzi, la Panasonic GM1 si sta facendo largo nel panorama delle mirrorless offrendo grandi qualità in un corpo particolarmente snello. Grazie ad una impressionante opera di miniaturizzazione, Panasonic è riuscita ad inserire in un corpo piccolo come una Nikon J1 tutte le principali caratteristiche della GX7 (recensione). Manca la stabilizzazione sul sensore e il mirino, ma le qualità sono di grande rilievo. Il sensore si comporta più che bene, lo abbiamo già visto sulla GX7, e arriva fino a 25.600 ISO. Fiore all'occhiello è il nuovo otturatore capace di una velocità massima di ben 1/16000, caratteristica invidiata anche della migliori prosumer.

micro-quattro-terzi

Pur essendo così piccola è costruita con estrema cura e tanto solido metallo. Il display è il solito utile touchscreen ma ci sono anche molti controlli fisici per chi ama un approccio più tradizionale alla fotografia. Una sola ghiera controlla tempi e diaframmi, c'è un tasto funzione personalizzato ed una leva fisica per la modalità AF. La piccola GM1 ha tante qualità da scoprire e non mancano funzioni evolute come il Wi-Fi integrato. Presto la conosceremo da cima a fondo grazie alla nostra recensione ma per il momento vi lasciamo il video delle prime impressioni.