Dopo il suo debutto nel 2008 sul MacBook Air, il trackpad in vetro è diventato elemento comune in tutta la linea di MacBook. Questo unisce un unico grande tasto fisico al multitouch della superficie, ottenendo uno strumento completo, ricco di funzionalità ed anche piuttosto semplice da usare. Un nuovo brevetto, scoperto da AppleInsider, potrebbe includere la prossima rivoluzione in tal senso.

trackpad-patent

Già allo stato attuale si può usare un semplice tap in sostituzione del clic, ma in questo non si ha nessuna risposta fisica a differenza del tradizionale clic. L'idea di Apple è di inserire un non meglio precisato "attuatore", in grado di determinare il punto in cui si effettua il tap per restituire un feedback tattile. L'idea in sé non si propone come un cambiamento radicale ma potrebbe essere una piccola innovazione nell'esperienza utente. Oltretutto nascondere anche un secondo vantaggio, ovvero quello di poter ridurre l'ingombro del trackpad in favore della miniaturizzazione, non avendo bisogno della struttura meccanica per il clic. Ovviamente non possiamo prevedere se e quando questo nuovo progetto prenderà forma, e neanche se la tecnologia attuale lo rende già possibile, ma certamente Apple non smette mai di guardare al futuro, anche in queste piccole cose.

14.01.21-Force-3