Nelle recenti settimane un nuovo fenomeno sta comparendo sempre più spesso sui forum di discussione legati al mondo Apple e in quello ufficiale il post dove se ne discute ha raggiunto la bellezza di 159 pagine. Se ne è iniziato a parlare nel lontano febbraio 2013 ma l'incremento delle manifestazioni c'è stato verso la fine dell'anno appena trascorso ed ancora oggi si aggiungono nuove segnalazioni.

L'oggetto del problema sono i MacBook Pro del 2011, quelli con scheda grafica integrata Intel HD 3000 e discreta realizzata da AMD. A seguito di un carico di lavoro intensivo il display può mostrare difetti grafici, con l'interfaccia deformata o a strisce, oppure oscurarsi completamente richiedendo un riavvio forzato. Interpellando Apple telefonicamente i tecnici suggeriscono di effettuare un reset di PRAM/NVRAM e, in caso il problema persistesse, persino un nuova installazione pulita del sistema operativo.

problem-mbp2011

A seguito del primo riavvio può capitare di ottenere un ennesimo errore, ma dopo queste operazioni di manutenzione pare che il problema non si ripresenti per un po'. Tuttavia è sufficiente mettere sotto sforzo il computer perché riappaia. Visto che il difetto si manifesta sulla scheda grafica si è ipotizzato che potesse esserne essa stessa la causa, così alcuni utenti hanno provato a disattivarla forzatamente con dei software dedicati come gfxCardStatus e ne è risultata una maggiore stabilità. Questa verifica sembrerebbe confermare la GPU AMD come origine del problema la quale potrebbe subire un deterioramento progressivo a causa dell'uso intensivo e del surriscaldamento della CPU. Attualmente sono in molti a segnalare problemi simili ad Apple ed alcune testate oltreoceano stanno chiedendo lumi direttamente all'azienda sperando che possa rispondere nei prossimi giorni per chiarire la natura del problema ed eventualmente aprire un programma di sostituzione. Tuttavia già ora quelli che hanno portato il Mac in riparazione con un difetto analogo hanno ottenuto gratuitamente la sostituzione della scheda logica se in garanzia.