nx30-1

Insieme alla Galaxy Camera 2 Samsung ha anche annunciato la sua nuova mirrorless top di gamma che risponde al nome di  NX30. Questa eredita il sensore APS-C della NX300, da 20 MP con rilevamento di fase, ma si differenzia per il look da reflex tipico di questa linea. Offre sensibilità da 100 a 25600 ISO, uno scatto a raffica da 9 fps ed un'otturatore che raggiunge la ragguardevole velocità di 1/8000. Include un piccolo flash a popup con un range di copertura di 11 metri alla sensibilità base e la possibilità di controllare lampeggiatori esterni wireless. Interessante anche il comparto video grazie alla cattura in 1080p a 50/60fps con stabilizzazione attiva ed output non compresso sull'uscita HDMI.

nx30-2

Il corpo ha un'impugnatura più pronunciata rispetto il modello che sostituisce ed il display è un'unità AMOLED da 3" con 1,04 milioni di punti, è completamente articolato e promette una luminosità maggiorata fino al 70% rispetto quello della precedente NX20. Molto interessante è anche il mirino elettronico XGA, ampio e risoluto che può essere estratto dal corpo macchina per un centimetro circa per poi inclinarsi fino ad 80° verso l'alto, offrendo un'interessante ed originale soluzione per l'inquadratura

nx30-3

Nuovo anche l'obiettivo del kit "pro", un voluminoso 16-50 (equiv. 24-75mm) con la ragguardevole luminosità di f/2-2,8, lenti ED e stabilizzazione ottica. Si tratta del primo obiettivo della serie S che caratterizzerà in futuro tutti quelli con aperture eccellenti per una fotografia dal look professionale. Non mancano all'appello anche la connettività Wi-Fi + NFC. Ci aspettiamo che prezzi e disponibilità vengano svelati il 7 gennaio durante il CES.