Da quando il nuovo Mac Pro è stato presentato è stato immediatamente chiaro che si trattasse di un computer diverso dal solito. Tutto risulta curato nel minimo dettaglio e la sua forma cilindrica ha un ruolo importante anche nell'areazione delle componenti, ma essendo una novità per una workstation ha suscitato anche una certa ilarità. A differenza del precedente Mac Pro questo è stato preso di mira per la sua particolare struttura causando la diffusione di numerose immagini satiriche. C'è chi lo immagina come una pentola, come un posacenere, come un grande lattina di una bibita famosa e persino come un bidone della spazzatura.

mac-pro-parodia

L'ultima immagine è quella che appare più indicata se si pensa che è facile ottenere un risultato "simile" proprio partendo da una piccola pattumiera. Acquistata per pochi euro e successivamente dipinta di rosso, la Authentics Lunar ricorda da vicino il Mac Pro messo all'asta per beneficenza. Ovviamente è un computer standard e non ha certo la finezza estetica e costruttiva dell'originale, ma il lavoro che questo tedesco è sicuramente ammirevole. Ha ottenuto un hackintosh che mima non solo l'OS ma anche l'aspetto del più potente Mac in circolazione. Per tutte le foto e maggiori dettagli sulle caratteristiche tecniche potete visionare la sua pagina sul forum.

mac-pro-pattumiera